Cronologia

Cronologia del 6 giugno 1944

Cronologia del 6 giugno 1944

Il 6 giugno 1944, meglio noto nella Seconda Guerra Mondiale come D-Day, vide l'inizio di una massiccia invasione dell'Europa occidentale occupata con sbarchi in cinque spiagge della Normandia - nome in codice Gold, Juno, Omaha, Utah e Sword. L'ora per ora che portava agli atterraggi effettivi era la seguente:

5 giugno
04.00Dwight Eisenhower ha dato il via libera all'invasione. Il piano elaborato prevedeva lo sbarco di 132.715 truppe su cinque spiagge con 23.400 paracadutisti che sarebbero state sganciate nell'entroterra. Sono state coinvolte 6.483 navi.Nel caso in cui l'invasione fallisse, Eisenhower preparò una dichiarazione che diceva:

“I nostri sbarchi nell'area di Cherbourg-Harve non sono riusciti a ottenere un punto d'appoggio soddisfacente e ho ritirato le truppe. La mia decisione di attaccare in questo momento e luogo era basata sulle migliori informazioni disponibili. Se qualsiasi colpa o colpa si collega a questo tentativo, è solo mio. "

22.00Cinque flotte di navi d'assalto lasciarono le loro basi portuali inglesi.“Abbiamo fatto scivolare l'ancora e ci siamo diretti nel Canale per superare le colonne grigie dei trasporti di truppe e mezzi da sbarco, che ora si estendevano fino all'orizzonte e oltre. Hanno riempito la scena a perdita d'occhio. In alto, il cielo era pieno di un'armata aerea di bombardieri. "

John Gough, operatore radio a bordo di un cacciatorpediniere.

22.56Sei alianti sono decollati da Tarrant Rushton, nel Dorset, per il ponte Pegasus all'estremità orientale delle spiagge.“Non fumare finché non eravamo in volo; quindi, per allentare la tensione che abbiamo cantato per le canzoni sulla melodia di "Knees Up Mother Brown", la fine del ritornello recitava "Terrò sempre i pantaloni addosso quando salto attraverso il buco". Mi chiedevo se potesse essere vero che notte.

Sgt Edgar Gurney, quinta brigata di paracadute

6 giugno
00.16Tre alianti atterrarono a soli 30 metri dal ponte di Pegasus. I commandos guidati dal maggiore John Howard catturarono il ponte.“Stavamo arrivando a 90 mph al touchdown. Suppongo che sia stato davvero il momento più esaltante della mia vita. Ho potuto vedere la torre del ponte a 50 metri da dove mi trovavo. Soprattutto, la cosa tremenda che c'era non fu sparato affatto. Eravamo completamente sorpresi, avevamo catturato il vecchio Jerry con i pantaloni abbassati. "

Maggiore John Howard

00.30Il Café Gondreé di Pegasus Bridge è il primo edificio ad essere liberato in Francia. Le truppe alleate hanno ricevuto champagne dal proprietario.“All'interno (il bar) ho visto una ragazzina francese, dalla faccia cinerea e spaventata all'inferno. Le ho dato la mia barretta di cioccolato ma lei non sorrideva ancora. "

Albert Gregory, medico.

01.00I paracadutisti americani dell'82 ° e 101 ° Airborne effettuano salti notturni nella penisola di Cherbourg all'estremità occidentale delle spiagge. A causa della nuvola, un numero ha mancato il bersaglio ed è annegato in paludi allagate.
02.45Gli uomini iniziarono a scendere dalle loro navi nella loro nave da sbarco.“La nave da sbarco stava rotolando in ogni direzione possibile; le pillole per il mal di mare erano fallite. Mentire non faceva che peggiorare la situazione. "

Eric Broadhead, fanteria leggera Durham in direzione Gold Beach.

04.30St. Mère-Eglise fu la prima città francese a essere liberata. “I paracadutisti (americani) hanno iniziato a saltare fuori a centinaia. Ho visto un paracadutista atterrare sulla strada ma un tedesco lo ha ucciso prima che potesse districarsi dal suo paracadute. Un altro (paracadutista) è stato ucciso vicino a me. Non dimenticherò mai la vista. "

Raymond Paris, residente a St. Mère-Eglise

05.30Inizia il bombardamento navale della costa. Alle 06.00, iniziarono i bombardamenti aerei delle fortificazioni tedesche a Omaha e Utah.“Quando abbiamo raggiunto la spiaggia di Omaha, tutti e 40 gli aerei hanno lanciato le loro bombe. Più di 100 tonnellate di bombe sono esplose in pochi secondi. Questa è stata l'unica missione in Europa quando ho sentito la commozione cerebrale delle nostre stesse bombe. "

Henry Tarzca, su un B-17 dell'ottava aeronautica

06.30Le forze americane sbarcarono a Omaha e incontrarono una dura opposizione. Hanno subito gravi perdite. I carri armati "nuotatori", su cui gli americani avevano riposto grande fiducia, affondarono in mare a causa dell'inaspettata ondata e perché erano sbarcati troppo lontano.
06.31Le forze americane sbarcarono nello Utah. L'imbarcazione di atterraggio è atterrata un miglio a sud a causa della marea, ma gli sbarchi sono stati un successo.
07.10US Rangers (US Army 2nd Ranger Battalion) iniziò un assalto a Pointe du Hoc.
07.25Gli sbarchi britannici iniziarono a Gold Beach. Il successo dell'atterraggio è stato aiutato dai "carri armati di nuoto" (carri armati di Duplex Drive Sherman) che sono arrivati ​​a terra.Le truppe britanniche sbarcarono su Sword Beach. I commando guidati dal brigadiere Lord Lovatt si unirono agli uomini sul ponte di Pegaso.
07.30I canadesi sbarcarono sulla spiaggia di Juno, di nuovo aiutati dai carri armati DD Sherman. “I mitraglieri tedeschi tra le dune erano stupiti nel vedere emergere un carro armato dal mare. Alcuni sono scappati o hanno semplicemente fissato, con la bocca spalancata. "

Sgt Leo Gariepy

09.15Il generale Omar Bradley pensò di abbandonare l'atterraggio a Omaha perché non potevano essere sbarcati uomini supplementari poiché la spiaggia e il mare erano pieni di corpi morti.
12.00Gli americani avevano fatto progressi di successo sulla spiaggia di Omaha aiutati da spari di piccole navi navali che navigavano il più vicino possibile alla spiaggia.
22.07Era stata stabilita una testa di ponte profonda dieci miglia e larga sessanta miglia

List of site sources >>>


Guarda il video: La Nazione 6 giugno 1944 (Gennaio 2022).