Corso di storia

Operazione Overlord

Operazione Overlord

Operazione Overlord era il nome in codice dato all'invasione alleata della Francia prevista per giugno 1944. Il comandante generale dell'operazione Overlord era il generale Dwight Eisenhower. Altri comandanti senior di Overlord includevano Air Marshall Leigh-Mallory, Air Marshall Tedder, Field Marshall Bernard Montgomery e l'ammiraglio Bertram Ramsey. L'operazione Overlord richiedeva il tipo di problemi logistici che nessun esercito aveva mai dovuto affrontare prima e il piano prevedeva che gli Alleati avessero atterrato una grande quantità di uomini e attrezzature entro la fine del D-Day stesso.

Il team di comando per il D-Day

Overlord stesso ha richiesto il coinvolgimento di molti uomini, sia in Gran Bretagna che in Francia tramite la Resistenza. La sicurezza per il piano doveva essere totale. Il fatto che i tedeschi siano stati colti di sorpresa in Normandia indica che gli Alleati hanno avuto successo in questo.

Il primo problema su cui gli Alleati dovettero decidere era dove sbarcare in Francia. Il Pays de Calais era una scelta ovvia in quanto era la parte più vicina della Francia alla Gran Bretagna. Arrivare in Francia sarebbe più rapido, ma si sapeva che l'intera area era ben difesa.

L'alto comando alleato decise di sbarcare in Normandia. I rischi erano molto più alti, ma le spiagge erano adatte per un atterraggio di massa di persone e attrezzature. Un tentativo diversivo su Calais fu preso in considerazione nel tentativo di confondere i tedeschi.

Uno dei primi piani era noto come piano COSSAC (Combined Anglo-American). Ciò includeva un piano per utilizzare due brigate disperse nell'aria per proteggere i fianchi dei tre sbarchi in Normandia.

Montgomery ha aggiunto un emendamento al piano COSSAC. Voleva un attacco a cinque spiagge della Normandia con il supporto dato agli sbarchi anfibi da due divisioni aviotrasportate che atterrano sui fianchi degli attacchi della spiaggia nelle vicinanze di Caen e nell'angolo sud-est della penisola del Cotentin. Montgomery voleva una spiaggia assegnata a un esercito specifico dalla Gran Bretagna o dall'America - non prevedeva uno sbarco di forze congiunte su ogni spiaggia.

Eisenhower appoggiò il piano di Montgomery e la variante finale di Overlord era molto simile al piano di Montgomery. Mentre Montgomery aveva negoziato l'atterraggio di cinque divisioni, Eisenhower aveva il desiderio di sbarcare più uomini - 18 divisioni entro il D-Day più 10.

La pianificazione e la logistica alla base di Overlord non hanno eguali nella storia. Gli Alleati dovevano garantire che nessuno dei piani fosse stato rilasciato - soprattutto, il desiderio di ingannare i tedeschi sul fatto che il Pays de Calais era l'obiettivo principale rispetto alla Normandia.

Il semplice raduno delle attrezzature necessarie per l'invasione era di per sé un problema. Dove potrebbe essere conservato senza attirare l'attenzione delle spie tedesche? Come potrebbe essere trasportato in posti selezionati nel sud senza che la gente locale ne parlasse? Come potevano essere raccolte e preparate le migliaia di barche necessarie per l'invasione?

Per l'invasione effettiva, erano necessarie 6.000 navi per il D-Day e per i futuri viaggi attraverso la Manica che trasportavano truppe ed equipaggiamento. Nei primi tre giorni dell'attacco, Overlord progettò di spostare oltre 100.000 uomini e quasi 13.000 veicoli. Il piano includeva anche il movimento di un porto artificiale in modo che persone e materiali potessero essere sbarcati con maggiore facilità una volta che le spiagge dello sbarco fossero state messe in sicurezza ...

Overlord aveva incorporato il movimento di un totale di 3 milioni di uomini in 47 divisioni, mossi da 6000 navi con copertura aerea fornita da 5000 aerei da combattimento. Che sia stato un successo così schiacciante (con gravi perdite solo a Juno e Omaha Beach) è indicativo di quanto ben pianificato fosse.

List of site sources >>>


Guarda il video: Focus-La Seconda Guerra Mondiale Archivi segreti Overlord (Novembre 2021).