Inoltre

Gold Beach

Gold Beach



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La Gold Beach era una delle cinque spiagge designate che furono usate durante gli sbarchi del D-Day nel giugno 1944. Le spiagge Gold, Sword, Juno, Omaha e Utah erano tutte in Normandia e designate alle forze militari britanniche, americane o canadesi. Gli sbarchi a Gold Beach si dimostrarono di grande successo.

Dei cinque obiettivi designati per gli sbarchi in Normandia, Gold Beach era al centro. Il settore chiamato "Oro" era largo cinque miglia. All'estremità occidentale della spiaggia c'era Arromanches - il sito per il Mulberry Harbour.

Gold Beach con resti del porto di Mulberry

Il comandante della forza di invasione dell'oro era il tenente generale Miles Dempsey e la principale unità d'assalto era la 50a divisione di fanteria britannica, parte della 2a armata britannica. I principali reggimenti utilizzati nell'attacco furono il Dorsetshire, Hampshire, East Yorkshire e Devonshire. Insieme a questi reggimenti c'era il 47 ° Commandos della Marina Reale che era attaccato alla 50a Divisione.

Contro la forza d'attacco c'erano la 716a divisione tedesca e le unità della 352a divisione. Molti difensori erano in posizioni scoperte e vulnerabili agli spari navali e aerei alleati. Con sede a Bayeaux c'era l'unità meccanizzata della 352a divisione e questo avrebbe dovuto precipitarsi in avanti una volta iniziato un attacco. Sempre in cima alle scogliere di Longues c'era un posto di osservazione per quattro cannoni da 155 mm, situato a mezzo miglio più nell'entroterra. Questo posto di osservazione è stato rimosso da HMS Ajax mettendo così fuori combattimento le pistole, che sono state effettivamente accecate.

Il tempo per l'atterraggio a Gold Beach era fissato alle 07.25. Tuttavia, le forze britanniche qui hanno avuto un grosso problema. L'intelligence aveva fornito agli inglesi l'informazione che la spiaggia era piena di difese, siano esse creazioni anticarro o miniere di Rommel. La mattina del 6 giugno, un forte vento ha sollevato l'acqua lungo la costa in modo che fosse più alto di quanto previsto dai pianificatori. Il problema principale era che l'acqua di mare copriva le miniere e altri ostacoli in modo che gli ingegneri non potessero entrare e disarmarli.

La prima nave da sbarco fece sbarcare veicoli militari che furono successivamente danneggiati dalle mine. Venti auto blindate sono state danneggiate in questo modo. Una situazione del genere avrebbe potuto essere molto pericolosa, ma i difensori tedeschi erano stati neutralizzati da un costante e accurato bombardamento navale e aereo. A mezzogiorno, gran parte della spiaggia designata era nelle mani degli inglesi.

La sera presto, 25.000 uomini della 50a divisione erano stati sbarcati e le forze avanzate di questa divisione si erano mosse di sei miglia nell'entroterra e si erano collegate alle forze canadesi che erano sbarcate a Juno Beach. Sono state prese solo 400 vittime mentre si assicuravano la spiaggia.


Guarda il video: Beach Metal Detecting 3 GOLD RING morning! (Agosto 2022).