Podcast di storia

Quiz sulla guerra del Pacifico

Quiz sulla guerra del Pacifico


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Questa settimana segna l'anniversario della fine della guerra nel Pacifico e il VJ Day.

L'ordine dell'imperatore Hirohito affinché i suoi eserciti smettessero di combattere pose fine alla guerra e alla sua resa incondizionata alle forze alleate.

Ti invitiamo a mettere alla prova le tue conoscenze sulla guerra del Pacifico nella seconda guerra mondiale per avere la possibilità di vincere un buono Amazon da £ 20.

Primo premio: Buono Amazon da 20€. Vince il punteggio più alto - in caso di parità, verrà creato un estrattore casuale.

Le iscrizioni si chiudono alle 23:59 del 22 agosto 2020.

Goditi la nostra gamma di programmi di guerra del Pacifico

Errore shortcode Slide Anything: non è stato fornito un ID valido


Il quiz sulla seconda guerra mondiale

È stata la guerra che ha visto la più grande generazione difendere la libertà per le generazioni a seguire. È stata la guerra a galvanizzare l'eredità di leader iconici come Churchill, FDR e Patton. Coinvolgendo più di 16 milioni di truppe statunitensi, la seconda guerra mondiale includeva circa 70 milioni di soldati in tutta Europa e nel Pacifico. Fu un periodo segnato dall'eroismo e dalla tragedia.

Conosciamo tutti i grandi eventi. Le invasioni della Polonia e di Parigi, i bombardamenti della Gran Bretagna e di Pearl Harbor ("una data che vivrà nell'infamia") insieme a conflitti come il D-Day e la Battaglia delle Ardenne sono rappresentati in innumerevoli film, miniserie e libri. Ogni anno, i turisti affollano i siti storici e i monumenti per ricordare coloro che hanno servito. Ma questi non erano attori sui set cinematografici, erano persone vere che si sono unite, si sono sacrificate e sono ricordate oggi come eroi.


L'attacco a Pearl Harbor e l'inizio della guerra del Pacifico

US Navy/Archivi provvisori/Getty Images Fumo denso dalle navi da guerra americane colpite. Da sinistra, U.S.S. Virginia dell'ovest e U.S.S. Tennessee.

La guerra del Pacifico iniziò all'alba del 7 dicembre 1941, quando i cieli sopra Pearl Harbor si riempirono di centinaia di aerei da combattimento giapponesi, mentre contemporaneamente nel sud-est asiatico, il Giappone attaccò più paesi.

Mentre l'America era preparata per la possibilità di un attacco giapponese, e infatti, oltre la metà del pubblico in un sondaggio Gallup a livello nazionale ha specificato che ritenevano che un attacco giapponese fosse davvero imminente, non avevano immaginato che sarebbe stato a Pearl Harbor .

Tuttavia, Franklin D. Roosevelt sarebbe stato avvertito tre giorni prima dell'attacco che Pearl Harbor era in pericolo. La teoria è che Roosevelt abbia ignorato questo memo di 26 pagine che descrive in dettaglio i possibili motivi del Giappone perché voleva una scusa per entrare in guerra contro il Giappone.

In quanto tale, si crede che l'idea che Pearl Harbor sia stato un "attacco a sorpresa" sia un mito.

Indipendentemente da ciò, gli americani avrebbero affermato che mentre pensavano che i giapponesi potessero lanciare un attacco a sorpresa, pensavano che sarebbe stato su una colonia nel Pacifico meridionale, piuttosto nelle Hawaii, a circa 4.000 miglia di distanza.

L'attacco che ha aperto la guerra del Pacifico è stato così inaspettato almeno per gli ufficiali di Pearl Harbor, che all'inizio non hanno nemmeno capito cosa stesse succedendo. Un soldato, mentre cadevano le prime bombe, disse a un amico: "Questa è la migliore dannata esercitazione che l'Aeronautica Militare abbia mai fatto".

In pochi minuti, una bomba da 1.800 libbre distrusse gli Stati Uniti. Arizona e lo mandò sott'acqua con più di 1.000 uomini intrappolati all'interno. Poi un'altra serie di bombe ha abbattuto l'U.S.S. Oklahoma con 400 marinai a bordo.

L'intero attacco terminò in meno di due ore e, quando fu terminato, ogni singola nave da guerra a Pearl Harbor aveva subito gravi danni. Sono state attaccate anche le basi americane a Guam, Wake Island e nelle Filippine.

Gli Stati Uniti non sono stati l'unico paese ad essere attaccato. I giapponesi attaccarono anche le colonie britanniche di Malesia, Singapore e Hong Kong e le forze alleate del Regno Unito, della Nuova Zelanda, del Canada e dell'Australia contribuirono ai combattimenti nel teatro del Pacifico.

Il Giappone invase anche la Thailandia e aveva già preso d'assalto la Cina, che avrebbe visto la maggior parte delle vittime civili nel teatro del Pacifico.

Con questi attacchi, gli Stati Uniti entrarono nella seconda guerra mondiale e nel frattempo avevano quasi perso l'intera flotta del Pacifico.

È stata una grande vittoria per i giapponesi. Ma vincendolo, risvegliarono il nemico che li avrebbe distrutti.

Infatti, dopo la guerra, l'ammiraglio giapponese Tadaichi Hara disse: "Abbiamo ottenuto una grande vittoria tattica a Pearl Harbor e quindi abbiamo perso la guerra".


Strategia giapponese dopo Guadalcanal

La caduta di Guadalcanal costrinse i leader giapponesi a rendersi conto che il Giappone era ormai sulla difensiva e che le prospettive per il futuro erano sempre più fosche. Il 25 marzo 1943, lo Stato Maggiore della Marina elaborò di conseguenza una nuova politica, che prevedeva il rafforzamento delle restanti posizioni difensive del Giappone e il lancio di ogni possibile contrattacco. Lo stesso giorno, gli alti comandi dell'Esercito e della Marina hanno deciso di dare la priorità alla difesa della Nuova Guinea con un'enfasi secondaria sulle Isole Salomone. Per guadagnare tempo, attacchi aerei concentrati furono lanciati dalle portaerei contro le posizioni alleate in Nuova Guinea, dove la situazione era peggiorata rapidamente tra l'inizio e la metà di aprile. In quel momento le forze giapponesi erano sotto il diretto comando di Yamamoto, ma il 18 aprile fu ucciso in un'imboscata dai combattenti statunitensi quando lui e il suo staff stavano volando da Rabaul a Buin. La sua morte fu un duro colpo per la marina giapponese.

Quando le nuove offensive alleate furono dirette ad Attu nelle Aleutine nel maggio 1943, i giapponesi si resero conto che la loro linea di difesa troppo estesa era ormai minacciata ovunque. Non potevano ancora fare nulla per intercettare l'invasione nemica dell'isola debolmente difesa. Alla fine di giugno gli sbarchi simultanei degli alleati sull'isola di Renova e sulla Nuova Georgia nelle Isole Salomone e nella baia di Nassau in Nuova Guinea hanno messo i giapponesi di fronte a una situazione più seria. Il 5 agosto, quando la base aerea di Munda nella Nuova Georgia cadde nelle mani degli Alleati, la sconfitta delle forze giapponesi nelle Salomone era praticamente assicurata. Lo sbarco nella baia di Nassau, seguito da offensive lungo la costa del Golfo di Huon, mise immediatamente in pericolo il debole perimetro difensivo della Nuova Guinea a Salamaua e Lae, da dove la guarnigione giapponese fu costretta a ritirarsi via terra. L'aggravarsi della situazione nel Pacifico portò quindi i giapponesi a una revisione complessiva dei piani di guerra e a una nuova decisione politica il 30 settembre 1943. Un'ultima linea difensiva doveva essere stabilita dalla Nuova Guinea occidentale e dalle Caroline alle Marianne dal primavera del 1944. Questo perimetro doveva essere mantenuto a tutti i costi e utilizzato come base per i contrattacchi. Di conseguenza, furono fatti sforzi vigorosi per organizzare una nuova forza aerea mobile terrestre di oltre 700 aerei sotto la 1a flotta aerea. Nel frattempo, l'attrito delle forze armate giapponesi continuava mentre le due spinte alleate dalle Salomone e dalla Nuova Guinea aumentavano di ritmo. Gli sbarchi a Finschhafen sulla penisola di Huon in settembre ea Capo Torokina sull'isola di Bougainville in novembre significarono che Rabaul, una chiave per la difesa giapponese nel teatro, sarebbe stata presto accerchiata dagli Alleati. Gli sbarchi alleati nei Gilbert più tardi a novembre e sulla Nuova Britannia a dicembre rafforzarono la minaccia di accerchiamento, ma i giapponesi, in particolare la Marina, si aggrapparono ancora a Rabaul e gettarono persino la sua preziosa forza portante nella battaglia.

Per far fronte alla nuova minaccia, la Marina giapponese elaborò in fretta un nuovo piano di difesa, nome in codice Operazione "A", basato su due pilastri: le forze aeree terrestri, incentrate sulla neonata 1a flotta aerea (1.055 aerei) schierato nelle Marianne, nelle Caroline e nella Nuova Guinea occidentale e una forza marittima di tre portaerei regolari e sei portaerei minori, con 450 aerei in tutto. In caso di sbarco nemico in un punto qualsiasi della linea di difesa finale, le forze aeree terrestri dovevano lanciare prima i loro attacchi e poi le forze navali, di concerto con quegli attacchi, dovevano procedere ad ovest della linea di difesa e dare un colpo decisivo. L'ammiraglio Koga Mineichi - successore di Yamamoto e uno dei principali sostenitori del piano - e il suo staff furono uccisi mentre volavano da Palau a Mindanao (nelle Filippine) il 31 marzo 1944. Quindi, l'ammiraglio Toyoda Soemu, successore di Koga, attivò l'operazione "UN." La 1a flotta aerea, tuttavia, poteva gestire solo attacchi sporadici ed era solo questione di tempo prima che le isole originarie giapponesi fossero minacciate dagli Alleati.


Riesci a segnare 27/35 in questo difficile quiz sulla storia americana?

Guerre, relazioni estere, lotte interne, leader, legislazione La storia americana può insegnarci molto su noi stessi e da dove veniamo. Tuttavia, questa storia può anche essere abbastanza difficile da comprendere appieno a volte. Sei un esperto di storia americana? Ecco un quiz dove puoi scoprire quanto ne sai!

Anche prima della fondazione degli Stati Uniti come paese indipendente, la storia dell'America è stata complicata, dai tempi coloniali alla Rivoluzione americana, e anche quando si tratta di storia più recente, questo non è cambiato. La storia dell'America, ovviamente, è stata segnata da alcuni segmenti cupi, in particolare legati alla rimozione e alla schiavitù degli indiani, ma è stata anche fonte di ispirazione, mostrando i trionfi di un paese che ancora trova se stesso e il suo posto nel mondo.

Sei pronto a mettere alla prova le tue conoscenze sulla storia americana con questo difficile quiz? Riesci a ricordare alcuni dei fatti meno noti relativi agli eventi più significativi che hanno plasmato gli Stati Uniti? Sapete quali presidenze sono state definite da leggi o atti importanti?

Questo quiz ti metterà alla prova su tutti gli aspetti della società americana, dalla cultura all'economia alla politica. Se sei pronto per la sfida, inizia e metti in mostra la tua conoscenza della storia americana in modo che tutti possano vederla!


Quiz sulla Guerra del Pacifico - Storia

1. Quale paese era la principale potenza dell'Asse nel teatro del Pacifico della seconda guerra mondiale?
un. Unione Sovietica
B. Cina
C. Giappone
D. stati Uniti
e. Australia

2. Quale Primo Ministro del Giappone ha spinto il Giappone ad attaccare gli Stati Uniti?
un. Hirohito
B. Hideki Tojo
C. Osami Nagano
D. Yamamoto
e. Fumimaro Konoe

3. In che giorno il Giappone ha attaccato Pearl Harbor?
un. 2-set-39
B. 31-ott-40
C. 17-maggio-41
D. 7-dic-41
e. 4-lug-42

4. Vero o falso: il Giappone ha raggiunto il suo obiettivo principale attaccando Pearl Harbor quando gli Stati Uniti sono entrati nella seconda guerra mondiale a fianco delle potenze alleate.
un. VERO
B. FALSO
C.
D.
e.

5. Che cosa ha fatto la vittoria degli Stati Uniti nella battaglia di Midway per gli americani in guerra?
un. Ha indebolito i giapponesi affondando quattro portaerei
B. Ha dato agli americani motivo di speranza
C. È stato un punto di svolta nella guerra
D. Tutti i precedenti
e. Nessuna delle precedenti

6. Su quale isola è stata scattata la foto dei marines che alzano una bandiera usata per il Marine Corps Memorial?
un. Guadalcanal
B. Honshu
C. Shikoku
D. Mikura
e. Iwo Jima

7. Quando le forze giapponesi si ritirarono nel Giappone continentale, cosa decisero di fare gli Stati Uniti?
un. Invadi il Giappone anche se probabilmente costerebbe la vita a 1 milione di soldati
B. Lascia in pace il Giappone e metti in atto sanzioni economiche
C. Sgancia la bomba atomica sulla città di Hiroshima
D. Lascia l'invasione del Giappone ai cinesi
e. Metti un blocco permanente intorno al paese del Giappone

8. Quale generale americano ha accettato la resa delle forze giapponesi?
un. Douglas MacArthur
B. Dwight D. Eisenhower
C. Omar Bradley
D. George Marshall
e. George S. Patton

9. Quali erano gli attacchi Kamikaze?
un. Un attacco molto veloce con forze schiaccianti
B. Un attacco che utilizza unità combinate della marina e dell'aeronautica
C. Quando le forze statunitensi sarebbero sbarcate sulla costa di un'isola
D. Quando gli aerei giapponesi si schiantavano di proposito contro le navi statunitensi
e. Un attacco a sorpresa di un soldato nascosto in un buco nel terreno

10. Perché i giapponesi volevano conquistare altri paesi?
un. Perché erano preoccupati che gli altri paesi li attaccassero
B. Perché sentivano di aver bisogno delle risorse naturali per diventare una grande potenza mondiale
C. Perché gli altri paesi li hanno attaccati per primi
D. Tutti i precedenti
e. Nessuna delle precedenti


Quiz sulla Guerra del Pacifico - Storia

Cronologia degli eventi
1941-1945

1941

7 dicembre 1941 - I giapponesi bombardano Pearl Harbor, nelle Hawaii, attaccano anche le Filippine, l'isola di Wake, Guam, la Malesia, la Thailandia, Shanghai e Midway.
8 dicembre 1941: Stati Uniti e Gran Bretagna dichiarano guerra al Giappone. I giapponesi sbarcano vicino a Singapore ed entrano in Thailandia.
9 dicembre 1941: la Cina dichiara guerra al Giappone.
10 dicembre 1941: i giapponesi invadono le Filippine e si impadroniscono anche di Guam.
11 dicembre 1941: i giapponesi invadono la Birmania.
15 dicembre 1941 - Prima nave mercantile giapponese affondata da un sottomarino statunitense.
16 dicembre 1941: i giapponesi invadono il Borneo britannico.
18 dicembre 1941: i giapponesi invadono Hong Kong.
22 dicembre 1941: i giapponesi invadono Luzon nelle Filippine.
23 dicembre 1941 - Il generale Douglas MacArthur inizia il ritiro da Manila per conquistare l'isola di Wake da parte dei giapponesi di Bataan.
25 dicembre 1941: resa britannica a Hong Kong.
26 dicembre 1941: Manila viene dichiarata città aperta.
27 dicembre 1941 - Bomba giapponese a Manila.

1942

Mappa dell'Impero giapponese al suo apice nel 1942.

2 gennaio 1942: Manila e la base navale degli Stati Uniti a Cavite vengono catturate dai giapponesi.
7 gennaio 1942: i giapponesi attaccano Bataan nelle Filippine.
11 gennaio 1942: i giapponesi invadono le Indie orientali olandesi e il Borneo olandese.
16 gennaio 1942: i giapponesi iniziano l'avanzata in Birmania.
18 gennaio 1942: viene firmato a Berlino l'accordo militare italo-tedesco.
19 gennaio 1942: i giapponesi conquistano il Borneo settentrionale.
23 gennaio 1942: i giapponesi conquistano Rabaul nella Nuova Britannia nelle Isole Salomone e invadono anche Bougainville, l'isola più grande.
27 gennaio 1942: prima nave da guerra giapponese affondata da un sottomarino statunitense.
30/31 gennaio - Gli inglesi si ritirano a Singapore. Inizia quindi l'assedio di Singapore.
1 febbraio 1942 - Prima offensiva della guerra delle portaerei statunitensi mentre YORKTOWN e ENTERPRISE conducono raid aerei sulle basi giapponesi nelle Isole Gilbert e Marshall.
2 febbraio 1942: i giapponesi invadono Giava nelle Indie orientali olandesi.
8/9 febbraio - I giapponesi invadono Singapore.
14 febbraio 1942: i giapponesi invadono Sumatra nelle Indie orientali olandesi.
15 febbraio 1942: resa britannica a Singapore.
19 febbraio 1942 - Il più grande raid aereo giapponese da Pearl Harbor si verifica contro Darwin, in Australia I giapponesi invadono Bali.
20 febbraio 1942 - Primo asso della guerra statunitense, il tenente Edward O'Hare della LEXINGTON in azione al largo di Rabaul.
22 febbraio 1942 - Il presidente Franklin D. Roosevelt ordina al generale MacArthur di uscire dalle Filippine.
23 febbraio 1942 - Primo attacco giapponese alla terraferma degli Stati Uniti quando un sottomarino bombarda una raffineria di petrolio vicino a Santa Barbara, in California.
24 febbraio 1942 - L'ENTERPRISE attacca i giapponesi sull'isola di Wake.
26 febbraio 1942 - La prima portaerei statunitense, la LANGLEY, viene affondata dai bombardieri giapponesi.
27 febbraio-1 marzo: vittoria navale giapponese nella battaglia del Mar di Giava quando la più grande nave da guerra degli Stati Uniti in Estremo Oriente, la HOUSTON, viene affondata.
4 marzo 1942 - Due idrovolanti giapponesi bombardano Pearl Harbor ENTERPRISE attaccando l'isola di Marcus, a sole 1000 miglia dal Giappone.
7 marzo 1942: gli inglesi evacuano Rangoon in Birmania I giapponesi invadono Salamaua e Lae in Nuova Guinea.
8 marzo 1942: gli olandesi a Giava si arrendono ai giapponesi.
11 marzo 1942 - Il generale MacArthur lascia Corregidor e vola in Australia. Il generale Jonathan Wainwright diventa il nuovo comandante degli Stati Uniti.
18 marzo 1942 - Il generale MacArthur nominato comandante del Southwest Pacific Theatre dal presidente Roosevelt.
18 marzo 1942: viene istituita negli Stati Uniti la War Relocation Authority, che alla fine radunerà 120.000 giapponesi-americani e li trasporterà in centri di trasferimento cablati. Nonostante l'internamento, oltre 17.000 nippo-americani si arruolano e combattono per gli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale in Europa, incluso il 442° Regimental Combat Team, l'unità più decorata nella storia degli Stati Uniti.
23 marzo 1942: i giapponesi invadono le isole Andamane nel Golfo del Bengala.
24 marzo 1942 - L'ammiraglio Chester Nimitz nominato comandante in capo del teatro degli Stati Uniti del Pacifico.
3 aprile 1942: i giapponesi attaccano le truppe statunitensi e filippine a Bataan.
6 aprile 1942: le prime truppe statunitensi arrivano in Australia.
9 aprile 1942: le forze statunitensi su Bataan si arrendono incondizionatamente ai giapponesi.
10 aprile 1942 - La Marcia della Morte di Bataan inizia quando 76.000 prigionieri di guerra alleati tra cui 12.000 americani sono costretti a camminare per 60 miglia sotto un sole cocente senza cibo o acqua verso un nuovo campo di prigionia, provocando oltre 5.000 morti americani.
18 aprile 1942 - Il raid aereo americano "Doolittle" a sorpresa dell'HORNET contro Tokyo solleva il morale degli alleati.
29 aprile 1942: i giapponesi conquistano la Birmania centrale.
1 maggio 1942: i giapponesi occupano Mandalay in Birmania.
3 maggio 1942: i giapponesi prendono Tulagi nelle Isole Salomone.
5 maggio 1942: i giapponesi si preparano a invadere le Midway e le isole Aleutine.
6 maggio 1942: i giapponesi prendono Corregidor mentre il generale Wainwright si arrende incondizionatamente a tutte le forze statunitensi e filippine nelle Filippine.
7-8 maggio 1942 - Il Giappone subisce la sua prima sconfitta della guerra durante la Battaglia del Mar dei Coralli al largo della Nuova Guinea - la prima volta nella storia che due forze di portaerei opposte hanno combattuto usando solo aerei senza che le navi avversarie si avvicinino mai.
12 maggio 1942 - Le ultime truppe statunitensi che resistono nelle Filippine si arrendono a Mindanao.
20 maggio 1942: i giapponesi completano la cattura della Birmania e raggiungono l'India.
4-5 giugno 1942 - Il punto di svolta nella guerra si verifica con una vittoria decisiva per gli Stati Uniti contro il Giappone nella battaglia di Midway quando squadroni di aerosiluranti statunitensi e bombardieri in picchiata da ENTERPRISE, HORNET e YORKTOWN attaccano e distruggono quattro portaerei giapponesi, un incrociatore e danneggia un altro incrociatore e due cacciatorpediniere. Gli USA perdono YORKTOWN.
7 giugno 1942: i giapponesi invadono le isole Aleutine.
9 giugno 1942 - I giapponesi rinviano ulteriori piani per prendere Midway.
21 luglio 1942: truppe di terra giapponesi vicino a Gona in Nuova Guinea.
7 agosto 1942 - Il primo sbarco anfibio degli Stati Uniti della Guerra del Pacifico avviene quando la 1a Divisione Marine invade Tulagi e Guadalcanal nelle Isole Salomone.
8 agosto 1942 - I marines statunitensi prendono l'aeroporto incompiuto di Guadalcanal e lo chiamano Henderson Field, in onore del maggiore Lofton Henderson, un eroe di Midway.
8/9 agosto - Un grave disastro navale statunitense al largo dell'isola di Savo, a nord di Guadalcanal, quando otto navi da guerra giapponesi effettuano un attacco notturno e affondano tre incrociatori pesanti statunitensi, un incrociatore australiano e un cacciatorpediniere americano, il tutto in meno di un'ora. Un altro incrociatore americano e due cacciatorpediniere sono danneggiati. Oltre 1.500 membri dell'equipaggio alleati sono persi.
17 agosto 1942 - 122 predoni della marina statunitense, trasportati da un sottomarino, attaccano l'atollo di Makin nelle Isole Gilbert.
21 agosto 1942 - I marines statunitensi respingono il primo grande attacco di terra giapponese a Guadalcanal.
24 agosto 1942 - Le portaerei statunitensi e giapponesi si incontrano nella battaglia delle Salomone orientali con conseguente sconfitta giapponese.
29 agosto 1942 - La Croce Rossa annuncia che il Giappone si rifiuta di consentire il passaggio sicuro delle navi contenenti rifornimenti per i prigionieri di guerra statunitensi.
30 agosto 1942: le truppe statunitensi invadono l'isola di Adak nelle isole Aleutine.
9/10 settembre - Un idrovolante giapponese effettua due missioni lanciando bombe incendiarie sulle foreste degli Stati Uniti nello stato dell'Oregon - l'unico bombardamento degli Stati Uniti continentali durante la guerra. I giornali negli Stati Uniti trattengono volontariamente queste informazioni.
12-14 settembre - Battaglia di Bloody Ridge a Guadalcanal.
15 settembre 1942 - Un attacco di siluri sottomarini giapponesi vicino alle Isole Salomone provoca l'affondamento della portaerei WASP, il cacciatorpediniere O'BRIEN e danni alla corazzata NORTH CAROLINA.
27 settembre 1942: offensiva britannica in Birmania.
11/12 ottobre - Incrociatori e cacciatorpediniere statunitensi sconfiggono una task force giapponese nella battaglia di Cape Esperance al largo di Guadalcanal.
13 ottobre 1942 - Le prime truppe dell'esercito americano, il 164º reggimento di fanteria, sbarcano a Guadalcanal.
14/15 ottobre - I giapponesi bombardano di notte l'Henderson Field dalle navi da guerra, quindi inviano le truppe a terra a Guadalcanal al mattino mentre gli aerei statunitensi attaccano.
15/17 ottobre - I giapponesi bombardano nuovamente Henderson Field di notte dalle navi da guerra.
18 ottobre 1942 - Il viceammiraglio William F. Halsey nominato nuovo comandante dell'area del Pacifico meridionale, incaricato della campagna Solomons-Nuova Guinea.
26 ottobre 1942 - La battaglia di Santa Cruz al largo di Guadalcanal tra navi da guerra statunitensi e giapponesi provoca la perdita della portaerei HORNET.
14/15 novembre - Le navi da guerra statunitensi e giapponesi si scontrano nuovamente al largo di Guadalcanal provocando l'affondamento dell'incrociatore americano JUNEAU e la morte dei cinque fratelli Sullivan.
23/24 novembre: raid aereo giapponese su Darwin, in Australia.
30 novembre - Battaglia di Tasafaronga al largo di Guadalcanal.
2 dicembre 1942 - Enrico Fermi conduce il primo test di reazione nucleare a catena al mondo all'Università di Chicago.
20-24 dicembre: raid aerei giapponesi su Calcutta, in India.
31 dicembre 1942 - L'imperatore Hirohito del Giappone dà il permesso alle sue truppe di ritirarsi da Guadalcanal dopo cinque mesi di sanguinosi combattimenti contro le forze statunitensi

1943

2 gennaio 1943: gli alleati conquistano Buna in Nuova Guinea.
22 gennaio 1943: gli alleati sconfiggono i giapponesi a Sanananda in Nuova Guinea.
1 febbraio 1943: i giapponesi iniziano l'evacuazione di Guadalcanal.
8 febbraio 1943: le forze anglo-indiane iniziano le operazioni di guerriglia contro i giapponesi in Birmania.
9 febbraio 1943 - Fine della resistenza giapponese a Guadalcanal.
2-4 marzo: vittoria degli Stati Uniti sui giapponesi nella battaglia del Mare di Bismarck.
18 aprile 1943 - I decodificatori statunitensi individuano la posizione dell'ammiraglio giapponese Yamamoto che vola su un bombardiere giapponese vicino a Bougainville nelle Isole Salomone. Diciotto caccia P-38 quindi individuano e abbattono Yamamoto.
21 aprile 1943: il presidente Roosevelt annuncia che i giapponesi hanno giustiziato diversi aviatori del raid di Doolittle.
22 aprile 1943 - Il Giappone annuncia che i piloti alleati catturati riceveranno "biglietti di sola andata per l'inferno".
10 maggio 1943: le truppe statunitensi invadono Attu nelle isole Aleutine.
14 maggio 1943 - Un sottomarino giapponese affonda la nave ospedale australiana CENTAUR provocando 299 morti.
31 maggio 1943 - I giapponesi terminano la loro occupazione delle Isole Aleutine mentre gli Stati Uniti completano la cattura di Attu.
1 giugno 1943: gli Stati Uniti iniziano la guerra sottomarina contro le navi giapponesi.
21 giugno 1943: gli alleati avanzano verso la Nuova Georgia, Isole Salomone.
8 luglio 1943 - B-24 Liberators in volo dalla bomba Midway giapponese sull'isola di Wake.
1/2 agosto - Un gruppo di 15 barche PT statunitensi tenta di bloccare i convogli giapponesi a sud dell'isola di Kolombangra nelle Isole Salomone. Il PT-109, comandato dal tenente John F. Kennedy, viene speronato e affondato dall'incrociatore giapponese AMAGIRI, uccidendone due e ferendone gravemente altri. L'equipaggio sopravvive mentre Kennedy aiuta un uomo gravemente ferito rimorchiandolo in un atollo vicino.
6/7 agosto 1943 - Battaglia del Golfo di Vella nelle Isole Salomone.
25 agosto 1943: gli alleati completano l'occupazione della Nuova Georgia.
4 settembre 1943: gli alleati riconquistano Lae-Salamaua, Nuova Guinea.
7 ottobre 1943: i giapponesi giustiziano circa 100 prigionieri di guerra americani sull'isola di Wake.
26 ottobre 1943 - L'imperatore Hirohito afferma che la situazione del suo paese è ora "veramente grave".
1 novembre 1943 - I marines statunitensi invadono Bougainville nelle Isole Salomone.
2 novembre 1943 - Battaglia dell'Imperatrice Augusta Bay.
20 novembre 1943: le truppe statunitensi invadono Makin e Tarawa nelle Isole Gilbert.
23 novembre 1943 - Il giapponese pone fine alla resistenza su Makin e Tarawa.
15 dicembre 1943: le truppe statunitensi sbarcano nella penisola di Arawe, nella Nuova Britannia, nelle Isole Salomone.
26 dicembre 1943 - Assalto completo degli Alleati a New Britain mentre i Marines della 1a Divisione invadono Cape Gloucester.

1944

9 gennaio 1944: le truppe britanniche e indiane riconquistano Maungdaw in Birmania.
31 gennaio 1944: le truppe statunitensi invadono Kwajalein nelle Isole Marshall.
1-7 febbraio 1944: le truppe statunitensi catturano gli atolli di Kwajalein e Majura nelle Isole Marshall.
17/18 febbraio - Aerei basati su portaerei statunitensi distruggono la base navale giapponese di Truk nelle Isole Caroline.
20 febbraio 1944 - Aerei terrestri e portaerei statunitensi distruggono la base giapponese di Rabaul.
23 febbraio 1944 - Aerei a base di portaerei statunitensi attaccano le Isole Marianne.
24 febbraio 1944 - I Predoni di Merrill iniziano una campagna di terra nel nord della Birmania.
5 marzo 1944 - I gruppi del generale Wingate iniziano le operazioni dietro le linee giapponesi in Birmania.
15 marzo 1944: i giapponesi iniziano l'offensiva verso Imphal e Kohima.
17 aprile 1944: i giapponesi iniziano la loro ultima offensiva in Cina, attaccando le basi aeree statunitensi nella Cina orientale.
22 aprile 1944: gli alleati invadono Aitape e Hollandia in Nuova Guinea.
27 maggio 1944: gli alleati invadono l'isola di Biak, in Nuova Guinea.
5 giugno 1944 - La prima missione dei bombardieri B-29 Superfortress avviene quando 77 aerei bombardano le strutture ferroviarie giapponesi a Bangkok, in Thailandia.
15 giugno 1944 - I marines statunitensi invadono Saipan nelle Isole Marianne.
15/16 giugno - Il primo bombardamento sul Giappone dal raid di Doolittle dell'aprile 1942, quando 47 B-29 con sede a Bengel, in India, prendono di mira le acciaierie di Yawata.
19 giugno 1944 - Il "Marianas Turkey Shoot" si verifica quando i caccia a base di portaerei statunitensi abbattono 220 aerei giapponesi, mentre solo 20 aerei americani vengono persi.
8 luglio 1944 - I giapponesi si ritirano da Imphal.
19 luglio 1944 – I marines statunitensi invadono Guam nelle Marianne.
24 luglio 1944 - I marines statunitensi invadono Tinian.
27 luglio 1944: le truppe americane completano la liberazione di Guam.
3 agosto 1944: le truppe statunitensi e cinesi prendono Myitkyina dopo due mesi di assedio.
8 agosto 1944 - Le truppe americane completano la cattura delle Isole Marianne.
15 settembre 1944: le truppe statunitensi invadono Morotai e il Paulau.
11 ottobre 1944 - Incursioni aeree statunitensi contro Okinawa.
18 ottobre 1944 - Quattordici B-29 basati sulle Marianne attaccano la base giapponese di Truk.
20 ottobre 1944 - La sesta armata americana invade Leyte nelle Filippine.
23-26 ottobre: ​​la battaglia del Golfo di Leyte porta a una decisiva vittoria navale degli Stati Uniti.
25 ottobre 1944 - I primi attacchi aerei suicidi (Kamikaze) avvengono contro navi da guerra statunitensi nel Golfo di Leyte. Entro la fine della guerra, il Giappone avrà inviato circa 2.257 velivoli. "L'unica arma che temevo in guerra", dirà più tardi l'ammiraglio Halsey.
11 novembre 1944 - Iwo Jima bombardata dalla Marina degli Stati Uniti.
24 novembre 1944 - Ventiquattro B-29 bombardano la fabbrica di aerei Nakajima vicino a Tokyo.
15 dicembre 1944: le truppe statunitensi invadono Mindoro nelle Filippine.
17 dicembre 1944 - L'aeronautica militare degli Stati Uniti inizia i preparativi per sganciare la bomba atomica istituendo il 509° gruppo composito per azionare i B-29 che consegneranno la bomba.

1945

3 gennaio 1945 - Il generale MacArthur viene posto al comando di tutte le forze di terra statunitensi e l'ammiraglio Nimitz al comando di tutte le forze navali in preparazione degli assalti pianificati contro Iwo Jima, Okinawa e lo stesso Giappone.
4 gennaio 1945: gli inglesi occupano Akyab in Birmania.
9 gennaio 1945 - La sesta armata americana invade il Golfo di Lingayen a Luzon nelle Filippine.
11 gennaio 1945 - Incursione aerea contro le basi giapponesi in Indocina da parte di aerei basati su portaerei statunitensi.
28 gennaio 1945 - Viene riaperta la strada della Birmania.
3 febbraio 1945 - La sesta armata americana attacca i giapponesi a Manila.
16 febbraio 1945 - Le truppe statunitensi riconquistano Bataan nelle Filippine.
19 febbraio 1945 – I marines statunitensi invadono Iwo Jima.
1 marzo 1945 - Un sottomarino americano affonda una nave mercantile giapponese carica di rifornimenti per i prigionieri di guerra alleati, causando una corte marziale per il capitano del sottomarino, poiché alla nave era stato concesso un passaggio sicuro dal governo degli Stati Uniti.
2 marzo 1945 – Le truppe aviotrasportate statunitensi riconquistano Corregidor nelle Filippine.
3 marzo 1945: le truppe statunitensi e filippine conquistano Manila.
9/10 marzo - Quindici miglia quadrate di Tokyo esplodono in fiamme dopo essere state bombardate da 279 B-29.
10 marzo 1945 - L'Ottava Armata degli Stati Uniti invade la penisola di Zamboanga a Mindanao nelle Filippine.
20 marzo 1945: le truppe britanniche liberano Mandalay, in Birmania.
27 marzo 1945 - I B-29 posano mine nello stretto di Shimonoseki in Giappone per interrompere la navigazione.
1 aprile 1945 - L'ultimo sbarco anfibio della guerra avviene quando la decima armata degli Stati Uniti invade Okinawa.
7 aprile 1945 - I B-29 effettuano la loro prima missione di scorta contro il Giappone con P-51 Mustang basati su caccia Iwo Jima U.S. Carrier-based affondano la super corazzata YAMATO e diverse navi di scorta che pianificano di attaccare le forze statunitensi a Okinawa.
12 aprile 1945 - Il presidente Roosevelt muore, gli succede Harry S. Truman.
8 maggio 1945 - Giornata della vittoria in Europa.
20 maggio 1945: i giapponesi iniziano il ritiro dalla Cina.
25 maggio 1945 - I capi di stato maggiore statunitensi approvano l'operazione Olympic, l'invasione del Giappone, prevista per il 1 novembre.
9 giugno 1945 - Il premier giapponese Suzuki annuncia che il Giappone combatterà fino alla fine piuttosto che accettare la resa incondizionata.
18 giugno 1945 - La resistenza giapponese finisce a Mindanao nelle Filippine.
22 giugno 1945 - La resistenza giapponese termina su Okinawa mentre la decima armata degli Stati Uniti completa la sua cattura.
28 giugno 1945 - Il quartier generale di MacArthur annuncia la fine di tutta la resistenza giapponese nelle Filippine.
5 luglio 1945 - Dichiarata la liberazione delle Filippine.
10 luglio 1945 - Iniziano 1.000 incursioni di bombardieri contro il Giappone.
14 luglio 1945 - Il primo bombardamento navale degli Stati Uniti sulle isole originarie del Giappone.
16 luglio 1945 - La prima bomba atomica viene testata con successo negli Stati Uniti
26 luglio 1945 - I componenti della bomba atomica "Little Boy" vengono scaricati a Tinian Island nel Pacifico meridionale.
29 luglio 1945 - Un sottomarino giapponese affonda l'incrociatore INDIANAPOLIS causando la perdita di 881 membri dell'equipaggio. La nave affonda prima che un messaggio radio possa essere inviato lasciando i sopravvissuti alla deriva per due giorni.
6 agosto 1945 - La prima bomba atomica sganciata su Hiroshima da un B-29 pilotato dal colonnello Paul Tibbets.
8 agosto 1945 - L'URSS dichiara guerra al Giappone e invade la Manciuria.
9 agosto 1945 - La seconda bomba atomica viene sganciata su Nagasaki da un B-29 pilotato dal maggiore Charles Sweeney: l'imperatore Hirohito e il primo ministro giapponese Suzuki decidono quindi di cercare una pace immediata con gli alleati.
14 agosto 1945 - I giapponesi accettano la resa incondizionata Il generale MacArthur viene nominato a capo delle forze di occupazione in Giappone.
16 agosto 1945 - Il generale Wainwright, prigioniero di guerra dal 6 maggio 1942, viene rilasciato da un campo di prigionia in Manciuria.
27 agosto 1945 - I B-29 rilasciano rifornimenti ai prigionieri di guerra alleati in Cina.
29 agosto 1945 - I sovietici abbattono un B-29 che lascia cadere rifornimenti ai prigionieri di guerra in Corea. Le truppe statunitensi atterrano vicino a Tokyo per iniziare l'occupazione del Giappone.
30 agosto 1945 - Gli inglesi rioccupano Hong Kong.
2 settembre 1945 - Cerimonia formale di resa giapponese a bordo del MISSOURI nella baia di Tokyo mentre 1.000 aerei basati su portaerei sorvolano il presidente Truman dichiara VJ Day.
3 settembre 1945 - Il comandante giapponese nelle Filippine, il generale Yamashita, si arrende al generale Wainwright a Baguio.
4 settembre 1945 - Le truppe giapponesi sull'isola di Wake si arrendono.
5 settembre 1945 - Gli inglesi sbarcano a Singapore.
8 settembre 1945: MacArthur entra a Tokyo.
9 settembre 1945 - I giapponesi in Corea si arrendono.
13 settembre 1945: resa dei giapponesi in Birmania.
24 ottobre 1945 - Nascono le Nazioni Unite.

The History Place - La seconda guerra mondiale nel Pacifico - Foto di battaglie selezionate

Copyright © 1999 The History Place™ Tutti i diritti riservati

Condizioni d'uso: È consentito solo il riutilizzo di qualsiasi testo, grafica, foto, clip audio, altri file elettronici o materiali da The History Place, a casa/scuola privata non commerciale e non in Internet.


Riesci a segnare 27/35 in questo difficile quiz sulla seconda guerra mondiale?

E la seconda guerra mondiale è stata semplicemente strabiliante quando si guardano i numeri. Le stime stimano il numero dei morti alla fine della guerra tra i 50 ei 70 milioni.

And many of these were women and children. It's so sad when the innocent die as a result of world leaders flexing their muscles.

After the punitive measures of the Treaty of Versailles after World War I, it's obvious that someone like Hitler would rise up and stir up the German nation. Hitler's rebuilding of the Germany army, navy and air force was left unchecked. The League of Nations did nothing. Harold MacMillan declared after visiting Hitler that there would still be "peace in our time".

A few years later, and Britain and Germany were at war.

Pearl Harbor and the Japanese attack on it brought the United States into the war in 1941.

And from there on, it was a case of someone needing to win. The Allies consisting of the USSR, Britain and the Commonwealth and the United States against the Axis, mainly consisting of German, Japan and Italy.

And we all know how it turned out. But at what cost!

This is the ultimate in World War II quizzes covering a wide range of subjects from that conflict.


Storia

What is the name of the famous dictator who was killed and hanged by his feet from a lamppost?

Storia

Until her death, Adolf Hitler's life companion remained virtually unknown to the German public. What was her name?

Storia

Operation Barbarossa was the code name for Nazi-Germany's invasion of the Soviet Union during World War II. Who was it named after?

Storia

During World War I a historical event took place in Belgium on Christmas Eve, 1914 - which?

Storia

What is the name of the English luxurious car brand which delivered the motors for both the Spitfire and Hurricane jets during World War II?

Storia

Which German company provided uniforms to the German army, amongst others, during World War II?

Storia

How many people died because of the Nazi extinctions during World War II?

Storia

What was the yellow star used for during World War II?

Storia

Which punishment was the Nazi Albert Speer sentenced to during the 1946 Nuremberg Trials?

Storia

Who was Minister of Armaments and War Production in Germany 1942-1945?

Storia

From which French city were almost 350,000 Allied soldiers evacuated during World War II?

Storia

Which general was in charge of the development of the first atomic bomb?

Storia
Storia

Which year did the Nazis start to kill physically and mentally disabled people?

Storia

Where did the Nazis originally plan to send the Jews before they instead starting killing them in concentration camps?

Storia

How many Jews died because of the Holocaust during World War II?

Storia

How many physically and mentally disabled people were persecuted by Nazi Germany during World War II?

Storia

Which nick-name did Adolf Hitler give his life companion, Eva Braun?

Storia

How did the leader of Nazi-Germany, Adolf Hitler, die?

Storia

When did Adolf Hitler become a German citizen?

Storia

In which country was Adolf Hitler born?

Storia

How many people could the largest gas chambers in the concentration camp Auschwitz hold at any one time?

Storia

In which of the occupied countries was the concentration camp Auschwitz located?

Storia

Where was the first atomic bomb Trinity detonated?

Storia

What was the lab called where the first atomic bomb was developed?

Storia

What is the name of the American project under which the first atomic bombs were developed?

Storia

Which American president approved the dropping of 2 atomic bombs over Japan towards the end of World War II?

Storia

What was the "Manhattan Project"?

Storia

Which year did the Americans drop two atomic bombs on Japan?

Storia

How much did Germany have to pay in reparations after World War II?

Storia

What was the code name for Nazi-Germany's invasion of the Soviet Union that began on 22 June 1941?


Fatti chiave e informazioni sull'amplificatore

LEADING UP TO THE PACIFIC WAR

  • Before the eventual start of the Pacific War, Imperial Japan was already trying to establish its world power. However, Japan was a relatively small island country, which pushed them to import natural resources.
  • With the invasion of Manchuria in 1931, the Japanese empire had been adamant in pursuing its expansion in East Asia. Following this, Japan launched a brutal attack against China in 1937.
  • On September 27, 1940, Japan joined the military alliance known as the Axis Powers after signing the Tripartite Pact with Germany and Italy.
  • As the Japanese forces continued to assert its military power in the Pacific region, the United States responded by imposing economic sanctions over Japan, which caused shortages of oil and other natural resources in the imperial country.
  • However, with an ambitious desire to conquer other countries in the Pacific region and keep the Western troops out of sight, Japan retaliated by attacking the United States and British forces in Asia, thereby seizing its resources.

BEGINNING OF THE PACIFIC WAR

  • On December 8, 1941, a day after the attack on Pearl Harbor, the United States declared war on Japan. The US eventually joined the Allied Powers with France, Great Britain, and Russia, thus marking the involvement of the US forces in WWII.
  • Shortly after, Nazi Germany waged war against the United States on December 11, 1941, which was likewise answered by the Americans, as they declared war against Germany.
  • Following the Pearl Harbor attack, Japan had numerous military successes. By December 1941, Japan already invaded Guam, Wake Island, and Hong Kong.
  • In the first half of 1942, the Philippines, the Dutch East Indies (present Indonesia), Malaya (present Malaysia), Singapore, and Burma (present Myanmar) all fell into the hands of the Japanese.
  • The Japanese military troops also managed to pressure neutral Thailand to declare war on the United States and Great Britain.
  • However, by mid-1942, Australian and New Zealander forces in New Guinea and British forces in India were able to stop the Japanese forces from further advancing their invasion.
  • From June 4-7, 1942, the Battle of Midway took place. The American fleet ended up victorious after outnumbering and sinking four Japanese aircraft carriers and forcing the Japanese to turn back. Japan sustained over 3,000 deaths. This critical battle was the turning point of the Pacific War.
  • This was followed by the American assault against the Japanese in the Solomon Islands in August 1942, which resulted in the costly withdrawal of the Japanese military from the Guadalcanal Islands in February 1943.
  • There were many battles fought in the Pacific region, especially those involving strategic islands, such as the Tarawa, Saipan, Iwo Jima (bombed for 76 days), and Okinawa. These all resulted in the defeat of the Japanese forces, which sustained significant casualties. Even after these heavy losses, Japan was able to maintain its hold on mainland China until 1945.
  • During the US invasions, Japan employed a suicidal military tactic of purposely crashing their fighter jets into US ships. This tactic was known as Kamikaze attacks.
  • In October 1944, the American forces started its campaign to reclaim the Philippines from the Japanese empire. The British forces, meanwhile, recaptured Burma, another costly loss to Japan.
  • Furthermore, the Japanese army had been successfully pushed back to their country by 1945, but they would not surrender.
  • In response, the United States Army Air Force resorted to dropping atomic bombs, destroying the city of Hiroshima on August 6, 1945. It killed thousands of people due to the initial explosion and radiation exposure, but Japan again refused to surrender.
  • Three days later, the US dropped another atomic bomb on Nagasaki, which finally forced Japan to surrender.
  • Following this, Emperor Hirohito formally announced the surrender of Japan to the American forces on August 15, 1945.

END OF THE PACIFIC WAR

  • On September 2, 1945, Japan finally signed a surrender treaty with US General Douglas MacArthur aboard American battleship Missouri in Tokyo Harbor. This day was eventually known as VJ day, which means victory in Japan.
  • During WWII, the Japanese committed numerous war crimes, including the massacre of up to 20 million Chinese people under their infamous slogan “Kill All, Burn All, Loot All”. Biological weapons were also used to torture war prisoners.
  • This resulted in the execution of many Japanese military leaders, including Prime Minister Hideki Tojo.
  • Furthermore, it was estimated that 60% of the 1.7 million Japanese troops deployed during WWII died of malnutrition and diseases.

Pacific War Worksheets

This is a fantastic bundle which includes everything you need to know about the Pacific War across 22 in-depth pages. These are ready-to-use Pacific War worksheets that are perfect for teaching students about the Pacific War. The Pacific theater and the European theater were the two major territories where the events of the Second World War took place. The Pacific covered a large portion of the Pacific Ocean, East Asia, and Southeast Asia, involving Japan, China, Korea, and the Philippines in various significant engagements during WWII.

Complete List Of Included Worksheets

  • WWII: Pacific War Facts
  • Mapping Out the Battle
  • Find the Words
  • Fact or Bluff
  • Pacific War: A Timeline
  • Key Personalities
  • The Outcome of the Battle
  • Historical Significance
  • The Price of the Battle
  • In Popular Culture
  • In a Nutshell

Link/cite this page

If you reference any of the content on this page on your own website, please use the code below to cite this page as the original source.

Use With Any Curriculum

These worksheets have been specifically designed for use with any international curriculum. You can use these worksheets as-is, or edit them using Google Slides to make them more specific to your own student ability levels and curriculum standards.


Guarda il video: La Battaglia di Jwo Jima (Potrebbe 2022).