Podcast di storia

Il rivoluzionario giorno di San Patrizio di George Washington

Il rivoluzionario giorno di San Patrizio di George Washington


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'esercito continentale che si accampò a Morristown, nel New Jersey, rabbrividì durante il brutale inverno del 1779-1780. Era difficile per loro credere che le condizioni potessero essere più dure di quelle che erano state a Valley Forge due anni prima, ma questi furono davvero i giorni più crudeli della Rivoluzione americana. Ventotto tempeste di neve separate hanno colpito l'accampamento, seppellendolo sotto ben 6 piedi di neve, tra il novembre 1779 e il 1 aprile 1780. Durante l'inverno più freddo della storia, i fanti patrioti dormirono sulla paglia e si accalcarono insieme per riscaldarsi in rudimentali capanne di tronchi. Il tempo rendeva difficile ottenere rifornimenti e gli uomini passavano giorni senza cibo. Alcuni ricorsero persino a mangiare la corteccia dei ramoscelli per nutrirsi.

Inutile dire che la frivolezza era un grave premio. George Washington sapeva di aver bisogno di risollevare gli animi delle sue forze, quindi ha fatto quello che farebbe un buon capo: ha dato loro un giorno libero. Il generale concesse alle sue truppe solo una vacanza quell'inverno a Morristown, e non era Natale. Era una festa raramente osservata in America: St. il giorno di San Patrizio.

Gli irlandesi rappresentavano il più grande gruppo di immigrati arrivati ​​nelle colonie nel 1700. La prima celebrazione del giorno di San Patrizio nell'America coloniale risale al 1737 a Boston, ma le commemorazioni del giorno della festa del santo patrono d'Irlanda erano limitate dal tempo della Rivoluzione americana. Gli irlandesi emigrati nell'America coloniale erano principalmente presbiteriani della provincia settentrionale dell'Ulster. (I cattolici irlandesi non avrebbero cominciato ad arrivare in gran numero fino alla Grande Carestia del 1840.) Questi "scozzesi-irlandesi", cacciati dall'Irlanda dall'oppressione britannica in primo luogo, erano predisposti a sostenere la ribellione contro la corona. Si stima che un quarto o più dell'esercito continentale fosse irlandese per nascita o discendenza e che i reggimenti della Pennsylvania e del Maryland fossero quasi per metà irlandesi. Generali nati in Irlanda o che avevano genitori irlandesi comandavano sette delle undici brigate che svernavano a Morristown.

In Irlanda, che, come l'America, stava lottando per l'indipendenza dal giogo dell'Impero britannico, la popolazione era naturalmente solidale con la causa dei patrioti durante la Rivoluzione americana. Gli irlandesi nell'Ulster furono così aperti nel loro sostegno che il lord luogotenente d'Irlanda si lamentò con Londra che i presbiteriani irlandesi erano "nei loro cuori" americani che "parlavano in tutte le compagnie in modo tale che se non sono ribelli, è difficile trovare un nome per loro.”

Quindi, nel tentativo di dare ai suoi uomini una pausa tanto necessaria, di riconoscere l'eredità di molti dei suoi soldati ed esprimere solidarietà con il popolo "coraggioso e generoso" dell'Irlanda, Washington emanò ordini generali il 16 marzo 1780, proclamando St. Il giorno di San Patrizio è una vacanza per le sue truppe. Era il primo giorno di riposo per l'esercito continentale in più di un anno. "Il Generale ordina che tutti i gruppi di fatica e di lavoro cessino per domani il DIVIEENTE istante", si legge negli ordini, "giorno tenuto in particolare considerazione dal popolo [irlandese]".

Washington ha anche detto alle sue truppe che si aspettava "che la celebrazione della giornata non sarebbe stata accompagnata dal minimo disordini o disordini". Sebbene non tutte le celebrazioni del giorno di San Patrizio siano affari ben educati, sembra che questo lo fosse. I soldati potrebbero non aver bevuto boccali verdi di birra, ma gli uomini della Divisione Pennsylvania si sono goduti almeno una botte di rum che era stata acquistata dal loro comandante. In segno di apprezzamento per le sue azioni, i Friendly Sons of St. Patrick, un'organizzazione di soccorso per gli immigrati irlandesi, nominarono Washington membro onorario nel 1782.

La data del giorno di San Patrizio aveva già un significato speciale per Washington. Quattro anni prima, il 17 marzo 1776, gli inglesi avevano evacuato Boston e il generale aveva ottenuto la sua prima grande vittoria strategica da quando aveva assunto il comando dell'esercito continentale a Cambridge, nel Massachusetts, nel luglio 1775. Quasi 9.000 giubbe rosse e più di 1.000 lealisti si imbarcarono 120 navi nel porto di Boston quella mattina del giorno di San Patrizio e l'enorme flottiglia salpò per Halifax, in Nuova Scozia. La leggenda narra che Washington scelse "Boston" come password per le prime truppe a rientrare in città quel giorno e, in onore del santo patrono d'Irlanda, "St. Patrick” è stata la risposta giusta.

Il 17 marzo è oggi una festa civica a Boston, apparentemente per commemorare il "Giorno dell'evacuazione". Ma proprio come l'esercito di Washington rintanato a Morristown, la maggior parte dei bostoniani trascorre la giornata celebrando tutte le cose irlandesi, con o senza una botte di rum.


Il giorno di San Patrizio: la storia dietro la festa negli Stati Uniti

Da dove viene il giorno di San Patrizio?

Il rettore della Cattedrale di San Patrizio, monsignor Robert T. Ritchie, ci insegna come è arrivato il giorno di San Patrizio negli Stati Uniti e ci svela come la giornata si è evoluta nel corso degli anni

Comunque tu consideri il giorno di San Patrizio - come un giorno sacro di obbligo, una celebrazione della cultura irlandese o una scusa per bere una pinta di birra verde - milioni di persone in tutto il mondo osserveranno la festa il 17 marzo. Ma a parte "annegare il trifoglio" e essere pizzicati per non aver indossato il verde, cosa sappiamo veramente della vacanza?

Per le risposte, Fox News ha consultato monsignor Robert T. Ritchie, il rettore della Cattedrale di San Patrizio a New York City, per spiegare alcuni dei punti più sottili su questa festa ampiamente celebrata.

"La festa ufficiale nella chiesa cattolica di San Patrizio d'Irlanda è il 17 marzo", ha detto Ritchie. "Ecco perché è sempre celebrato qui a New York il 17 stesso in Irlanda, è un giorno sacro di precetto e la gente deve andare in chiesa".

Come ha spiegato Ritchie, la pratica di celebrare il giorno di San Patrizio in America è precedente al paese stesso. "È incredibile, è iniziato prima che esistessero gli Stati Uniti", ha detto. "Le truppe di George Washington, che all'epoca erano irlandesi, hanno marciato su Broadway il 17 marzo e hanno celebrato il primo giorno di San Patrizio a New York".

Monsignor Robert T. Ritchie, rettore della Cattedrale di San Patrizio a New York City, ha detto che le celebrazioni per il giorno di San Patrizio in America "sono iniziate prima che ci fossero gli Stati Uniti".

Ma mentre le truppe di Washington detengono il primato della prima "parata" di St. Paddy a New York, la primissima parata del giorno di San Patrizio si è svolta a Boston, secondo John Quinn, ambasciatore del marchio globale di Tullamore D.E.W. ‒ l'originale whisky irlandese a tripla miscela ‒ e vicepresidente dell'Irish Whisky Association.

Quinn ha ribadito che la celebrazione del giorno di San Patrizio il 17 marzo non è una festa arbitraria, nominata da Hallmark.

"San Patrizio morì il 17 marzo intorno al 460 dC", ha spiegato. "Il riconoscimento di questa data come festa ufficiale cristiana in Irlanda è avvenuto nel XVII secolo e da allora la giornata è cresciuta in importanza ed è spesso considerata la più celebrata delle giornate nazionali in tutto il mondo".

John Quinn, l'ambasciatore globale del marchio di Tullamore D.E.W. e vicepresidente della Irish Whisky Association, ha aggiunto che i pub non erano sempre aperti in Irlanda il 17 marzo. (Tullamore D.E.W.)

Per quanto riguarda le parate iconiche, tuttavia, Quinn ha affermato che Boston ha battuto tutti. "Boston ha ospitato la prima parata al mondo per il giorno di San Patrizio nel 1737. Seguì New York, e poi abbiamo adottato questa grande idea in Irlanda", ha detto Quinn.

Le parate non sono l'unico evento per segnalare il giorno di San Patrizio in tutto il mondo. Le famose tradizioni di "inverdimento" negli Stati Uniti includono la tintura del fiume Chicago che illumina di verde, bianco e arancione l'Empire State Building di New York City e la tintura di verde della fontana sul prato nord della Casa Bianca.

"La maggior parte delle persone non saprebbe, tuttavia, che anche il Teatro dell'Opera di Sydney, la statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, la Grande Muraglia cinese e le piramidi in Egitto diventano verdi anche il giorno di San Patrizio", ha detto Quinn.

Marzo 2019: passeggiata sul fiume Chicago il giorno di San Patrizio.

Il vicepresidente dell'Irish Whisky Association ha anche osservato che bere e il giorno di San Patrizio non sono sempre andati di pari passo. I pub sono stati chiusi il 17 marzo in Irlanda in segno di rispetto per l'osservanza religiosa, che cade nel bel mezzo della Quaresima. In effetti, non è stato fino al 1970 che i clienti potevano andare in un pub il giorno di San Patrizio.

"L'unico posto dove si poteva comprare una birra prima del 1970 era al Dublin's Dog Show che, per qualche ragione, era considerato fuori dalla legge", ha detto Quinn. "Come puoi immaginare, Dublino ha avuto un numero enorme di nuovi amanti dei cani quel giorno".

Senza restrizioni attuali il 17 marzo, Quinn ha aggiunto che preferisce bere, ovviamente, un Tullamore D.E.W. O, più specificamente, un "D.E.W. and a brew", proprio come faceva suo padre.

"Certo, allora pensavo che fosse un po' arrabbiato - e ora mi rendo conto che aveva risolto il problema", ha detto Quinn.

Per ulteriori informazioni sulle origini del giorno di San Patrizio, guarda il video completo sopra. E se anche tu hai voglia di festeggiare con un drink, dai un'occhiata ad alcune delle ricette qui sotto.

Creato da Sonny Verdini, Bar Manager, TRADE (Boston, Mass.)

Ingredienti:

  • 1,5 once Proper No. Dodici Irish Whisky
  • 1 pizzico di sciroppo alla cannella
  • .75 once di liquore allo zenzero fatto in casa
  • 0,5 once di limone
  • 3 trattini Angostura Bitter
  • Ruota di limone disidratata (per guarnire)

Indicazioni: Unire gli ingredienti, a parte la guarnizione, in uno shaker. Shakerare e versare in un bicchiere single rock. Guarnire con una ruota di limone disidratata con zucchero alla cannella.

Creato Tullamore D.E.W. Ambasciatrice del marchio, Donna Stewart.

Ingredienti:

  • Caffè caldo appena fatto
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 2 parti Tullamore D.E.W. Originale
  • Panna pesante, leggermente montata

Indicazioni: Preriscaldare un bicchiere a stelo trasparente con acqua molto calda. Aggiungere lo zucchero e il caffè preparato e mescolare bene. Quando lo zucchero si sarà sciolto, aggiungete il whisky. Montare delicatamente la panna agitandola in uno shaker proteico con un frullatore a sfera: si desidera una consistenza un po' sciolta e non rigida. Versare la crema sul dorso di un cucchiaino caldo, sopra la bevanda (per evitare che la crema penetri nella superficie del liquido). Infine, guarnire con noce moscata grattugiata o cannella per un finale speziato.

Creato da Sonny Verdini, Bar Manager, TRADE (Boston, Mass.)

Ingredienti:

  • 1 bottiglia di Proper No. Twelve Whisky
  • 1 lattina da dodici once di limonata
  • 1 tazza di succo di limone fresco
  • 250 millilitri di vino rosso (circa un terzo di una bottiglia standard)
  • 3 limoni, tagliati a rondelle, per guarnire

Indicazioni: In una grande ciotola da punch, aggiungi dodici whisky, limonata e succo di limone fresco. Refrigerare durante la notte. Aggiungere il ghiaccio e mescolare. Guarnire con vino rosso e fette di limone per guarnire

Creato da Tullamore D.E.W. Ambasciatrice del marchio, Gillian Murphy

Ingredienti:

  • 2 parti Tullamore D.E.W. Originale
  • 0,5 parti di succo di limone fresco
  • Birra allo zenzero
  • Ruota al lime

Indicazioni: Mescola Tullamore D.E.W. Originale e succo di limone in una tazza piena di ghiaccio. Completare con la birra allo zenzero e guarnire con una fetta di lime.

Creato da Sonny Verdini, Bar Manager, TRADE (Boston, Mass.)

Ingredienti:

  • 2 once Proper No. Dodici Irish Whisky
  • .75 once di succo di limone
  • 0,5 once di sciroppo di miele
  • .25 once di sciroppo di zenzero
  • 5 once di acqua calda
  • Ruota di limone con chiodi di garofano
  • cannella tritata

Unisci whisky, succo di limone, miele, sciroppo di zenzero e acqua calda in una tazza. Mescolare fino a incorporare tutti gli ingredienti. Guarnire con una rotella di limone e guarnire con cannella a scaglie.

Emily DeCiccio è una produttrice video e reporter di Fox News Digital Originals. Twittala su @EmilyDeCiccio.


Il rivoluzionario giorno di San Patrizio di George Washington - STORIA

In onore di Thomas E. Potter, M.D., F.A.A.P.
Presidente Emerito, Dipartimento di Pediatria,
Ospedale Pediatrico San Giuseppe

Brigadiere Generale, M.C. U.S.A.R. (Ritiro)


Sabato 27 febbraio 2010, Madison Hotel, Morristown, NJ

Nel bel mezzo della rivoluzione americana, il generale George Washington emise un proclama ufficiale in riconoscimento del giorno di San Patrizio. In onore dell'alta percentuale di truppe irlandesi e irlandesi-americane sotto il suo comando, la proclamazione dichiarò il 17 marzo 1780 una vacanza per l'esercito continentale di stanza a Morristown, nel New Jersey. Fu la prima vacanza concessa alle truppe in due anni. Il generale Washington ha premiato questa festa "come atto di solidarietà con gli irlandesi nella loro lotta per l'indipendenza". Ogni anno, l'IACI commemora questo momento storico unico con il ballo del giorno di San Patrizio di Washington, opportunamente tenuto a pochi passi dal parco nazionale del quartier generale di Washington a Morristown.

Il ballo del giorno di San Patrizio a Washington è un galà annuale a beneficio della programmazione educativa, artistica e culturale dell'Irish American Cultural Institute (IACI). La serata è una miscela di storia, sfarzo, musica e danza. Il fulcro del ballo è la consegna del premio Annie Moore dell'IACI. Il premio Annie Moore viene conferito a una persona che ha dato un contributo significativo alla comunità e all'eredità irlandesi e/o irlandesi americane. Il St. Patrick Day Ball di Washington è uno degli eventi di raccolta fondi di maggior successo della IACI e fornisce un supporto vitale ai programmi e alle iniziative dell'Istituto.

La serata inizia con un cocktail e la tradizionale compagnia di pifferi e tamburi guida il passaggio dal cocktail alla sala da ballo. Il Ballo inizia con una rievocazione della proclamazione del 1780 per il giorno di San Patrizio di George Washington. La cena è servita ei partecipanti si divertiranno a ballare con la musica della Cara Show Band, una band irlandese-americana che offre la perfetta miscela di jig e bobine tradizionali irlandesi e rock and roll americano.

Scarica le opportunità di sponsorizzazione e ordina i biglietti - Clicca qui

Informazioni sul biglietto e sul tavolo

  • Posti a sedere in prima fila per un tavolo di 10-12
  • Riconoscimento speciale all'evento
  • Un annuncio di una pagina Gold nel Dinner Journal

Tavolo del comandante in capo $ 5.000

  • Posti a sedere Premier per un tavolo di 10
  • Riconoscimento speciale all'evento
  • Un annuncio di una pagina Gold nel Dinner Journal

Tavolo del presidente $2,500

  • Seleziona Posti a sedere per un tavolo da 10
  • Riconoscimento speciale all'evento
  • Un annuncio sulla pagina Silver nel Dinner Journal

Tabella standard di 10 $ 1.800

Biglietto singolo $ 200

L'Ad Journal è un'opportunità per organizzazioni, aziende e individui di mostrare il loro sostegno all'Istituto e al nostro premiato raggiungendo un pubblico di partecipanti di alta qualità. Tutti gli annunci sono 100% deducibile dalle tasse.

  • Copertina posteriore esterna o copertina anteriore interna $ 2000
  • Copertina posteriore interna $1500
  • Pagina Oro $500
  • Pagina argento $ 350
  • Pagina bianca $ 250

Tutti gli annunci sono a piena pagina, stampa in bianco e nero. La grafica deve essere 4,75 x 7,75, file .pdf ad alta risoluzione, file .tif o .eps ad alta risoluzione


Il rivoluzionario giorno di San Patrizio di George Washington - STORIA

Il ballo irlandese di Washington

Ti invitiamo a unirti a noi sabato 23 febbraio 2013 al Madison Hotel, Morristown, New Jersey.

Ogni anno, l'IACI commemora questo momento storico unico con il St. Patrick's Day Ball di Washington, opportunamente tenuto a pochi passi dal Washington's Headquarters National Park a Morristown. Il ballo del giorno di San Patrizio a Washington è un galà annuale a beneficio della programmazione educativa, artistica e culturale dell'Irish American Cultural Institute (IACI). La serata è una miscela di storia, sfarzo, musica e danza.

Il fulcro del ballo è la presentazione del premio Annie Moore dell'IACI. Il premio Annie Moore viene conferito a una persona che ha dato un contributo significativo alla comunità e all'eredità irlandesi e/o irlandesi americane. Il St. Patrick Day Ball di Washington è uno degli eventi di raccolta fondi di maggior successo dell'IACI e fornisce un supporto vitale ai programmi e alle iniziative dell'Istituto.

La serata inizia con un cocktail di benvenuto e la tradizionale compagnia di pifferi e tamburi guida il passaggio dall'ora del cocktail alla sala da ballo. Il Ballo inizia con una rievocazione della proclamazione del 1780 per il giorno di San Patrizio di George Washington. La cena è servita e i partecipanti si divertiranno a ballare con la musica della Billy Keenan Prime Time Band, una band irlandese-americana che offre la perfetta miscela di jig e bobine tradizionali irlandesi e rock and roll americano.

Il vincitore di quest'anno è Kevin Cummings. Kevin è stato nominato Presidente e Amministratore Delegato di Investors Bank il 1° gennaio 2008. Nella stessa data è stato anche nominato membro del Consiglio di Amministrazione. Da luglio 2003 a gennaio 2008, ha ricoperto la carica di Executive Vice President e Chief Operating Officer.

Sotto la guida di Cumming, la banca è stata recentemente riconosciuta nel rapporto di Sandler O Neill, Class of 2011 Bank and Thrift Sm-All Stars , come una delle 25 migliori banche a piccola capitalizzazione quotate in borsa negli Stati Uniti. Inoltre, Cummings ha ricevuto il premio Ernst & Young Entrepreneur of the Year 2011 New Jersey per il suo successo nel trasformare la banca in un'azienda in crescita.

Informazioni sulla sponsorizzazione e sui biglietti

Diario della cena commemorativa

Mostra il tuo sostegno allo IACI e al vincitore del premio Annie Moore 2013 con una pubblicità o un messaggio di congratulazioni sul Dinner Journal.

Copertina posteriore: $ 1500 Copertina anteriore o posteriore interna: $ 1000

Pagina Oro: $500 Pagina Argento: $350

Pagina intera (B&N): $ 200 Mezza pagina (B&N): $ 100

Opportunità di sponsorizzazione

Due disponibili. Include posti a sedere di prima classe per un tavolo da 10, un riconoscimento speciale su tutti i comunicati stampa e all'evento, un annuncio di quarta di copertina sul Dinner Journal.

Sponsor dell'ora del cocktail: $ 5000

Include un annuncio Gold Page nel Dinner Journal,

Sponsor di intrattenimento: $ 5000

Include un annuncio sulla Silver Page nel Dinner Journal.

Sponsor dell'invito: $ 2500

Include un annuncio sulla Silver Page nel Dinner Journal.

Sponsor centrotavola: $ 1000

Include un annuncio B&W nel Dinner Journal.

Inoltre, tutti gli sponsor ricevono quanto segue: riconoscimento nel programma serale, logo aziendale sulla segnaletica dello sponsor durante l'evento, riconoscimento in Irlanda-Irlanda, logo ben visibile sul sito Web IACI per un anno, riconoscimento in e-news IACI.

Opzioni per tavoli e biglietti

Tabella dei padri fondatori: $ 4000

Include posti a sedere di prima classe per un tavolo da 10 e un annuncio sulla Gold Page nel Dinner Journal, riconoscimento all'evento e in programma, riconoscimento in Irlanda-Irlanda

Tavolo del presidente: $ 2000

Include posti a sedere di prima classe per un tavolo da 10 e un annuncio sulla Silver Page nel Dinner Journal, riconoscimento all'evento e in programma, riconoscimento in Irlanda-Irlanda

Include posti a sedere per tavolo da 10 e riconoscimento speciale all'evento.

Biglietto individuale: $ 175

Include cocktail, cena, open bar e intrattenimento.

Contributo irlandese alla rivoluzione americana

"In più di un'occasione imminente, il Congresso doveva la sua esistenza, e l'America forse la sua conservazione, alla fedeltà e alla fermezza degli irlandesi". George Grieve, Viaggi in Nord America, negli anni 1780, 1781 e 1782

Nel bel mezzo della rivoluzione americana, il generale George Washington emise un proclama ufficiale in riconoscimento del giorno di San Patrizio. In onore dell'alta percentuale di truppe irlandesi e irlandesi-americane sotto il suo comando, la proclamazione dichiarò il 17 marzo 1780 una vacanza per l'esercito continentale di stanza a Morristown, nel New Jersey. Fu la prima vacanza concessa alle truppe in due anni. Il generale Washington ha premiato questa festa "come atto di solidarietà con gli irlandesi nella loro lotta per l'indipendenza".

Gli irlandesi furono il gruppo più numeroso ad arrivare nelle tredici colonie nei settantacinque anni che precedettero la rivoluzione americana. Essendo fuggiti da un sistema oppressivo in patria, questi immigrati avevano bisogno di poca persuasione per arruolarsi nella causa della libertà americana. Molte persone di origine irlandese, quindi, si trovano tra gli ufficiali e i capi della ribellione. Le fonti affermano che dal 35% al ​​66% delle forze coloniali erano irlandesi.

I partecipanti nati in Irlanda alla Rivoluzione e alla nascita di questa nazione includono:

Il primo Segretario del Congresso Continentale e il progettista del Gran Sigillo degli Stati Uniti, Charles Thomson
3 firmatari della Dichiarazione di Indipendenza: Matthew Thorton, James Smith e George Taylor sei erano di origine irlandese: Charles Carroll, Thomas Lynch, Thomas McKean, Edward Rutledge e George Read
4 firmatari della Costituzione: Pierce Butler, Thomas Fitzsimmons, James McHenry e William Patterson
Stampatore della Dichiarazione di Indipendenza, John Dunlop
Il padre della marina americana, John Barry
5 aiutanti di campo del generale Washington
Tiratore scelto Tim Murphy dei fucili di Morgan
Sedici generali provenivano dall'Irlanda, inclusi i generali Moylan, Montgomery, Knox
La Pennsylvania Line era anche conosciuta come la Linea d'Irlanda
Le prime unità inviate dalla Francia furono le Brigate irlandesi guidate da Walsh, Dillon e Roche
I governatori dello stato, Thomas Burke della Carolina del Nord e John McKinly della Carolina del Sud, primo governatore della Pennsylvania George Bryan
Fedanus Burke, una delle figure più importanti del rivoluzionario South Carolina.
I servizi segreti di Washington: Hercules Mulligan e John Honeyman
Architetto della Casa Bianca, James Hoban

Pertanto, gli irlandesi furono parte integrante nella lotta contro gli inglesi durante la guerra d'indipendenza americana. Raramente sono riconosciuti per i loro contributi.

Possa il Regno d'Irlanda meritare una striscia nell'American Standard Marquis de Lafayette, 1779 sui contributi degli irlandesi alla rivoluzione americana


Contenuti

L'assedio di Boston, durato 11 mesi, terminò quando l'esercito continentale, sotto il comando di George Washington, fortificò Dorchester Heights all'inizio di marzo 1776 con i cannoni catturati a Ticonderoga. Il generale britannico William Howe, la cui guarnigione e marina erano minacciate da queste posizioni, fu costretto a decidere tra attacco e ritirata. Per prevenire quella che avrebbe potuto essere una ripetizione della battaglia di Bunker Hill, Howe decise di ritirarsi, ritirandosi da Boston in Nuova Scozia il 17 marzo 1776.

L'evacuazione britannica fu la prima vittoria della guerra di Washington. Fu anche un enorme sostegno morale per le Tredici Colonie, poiché la città in cui iniziò la ribellione fu la prima ad essere liberata.

Mentre le parate del giorno di San Patrizio si tengono a Boston dal 1876, il giorno dell'evacuazione non è stato dichiarato festa in città fino al 1901, [5] a causa dell'interesse per la storia locale che ha portato anche alla costruzione del monumento di Dorchester Heights. Lo stato ne fece una vacanza nella contea di Suffolk nel 1938. [5] La grande popolazione irlandese americana di Boston a quel tempo svolse un ruolo nell'istituzione della festa. [6] Una legge del 1941 che istituiva la festa nella contea di Suffolk fu firmata sia con inchiostro nero che verde. [4]

Le attività della Giornata di Evacuazione nelle aree che osservano la vacanza sono limitate. La maggior parte degli eventi degni di nota, come la parata annuale e la colazione dei politici a South Boston, sono dominati dalle celebrazioni della cultura irlandese. La parata è ufficialmente designata come la parata del giorno di San Patrizio e dell'evacuazione. [ citazione necessaria ] I veterani di guerra alleati di South Boston celebrano la giornata con una cerimonia a Dorchester Heights. [7] Dal 1992, la partecipazione di persone gay e lesbiche alla sfilata è stata contestata ed è stata oggetto della causa della Corte Suprema degli Stati Uniti del 1995 Hurley v. Gruppo gay, lesbica e bisessuale irlandese-americano di Boston. Il sindaco Thomas Menino ha boicottato la sfilata ogni anno in cui era in carica, per protestare contro l'esclusione dei manifestanti LGBTQ+. [8]

Un'altra festa locale che osserva un evento nella guerra rivoluzionaria americana è il Bunker Hill Day (17 giugno). I lavoratori statali al di fuori della contea di Suffolk possono scegliere due giorni liberi invece di celebrare il giorno dell'evacuazione e il giorno di Bunker Hill nei giorni di osservanza. Le due festività generalmente non vengono osservate dalle imprese private. A Charlestown, dove ha avuto luogo la battaglia di Bunker Hill, ci sono celebrazioni di una settimana che culminano in una corsa su strada e una parata. [9] Alcuni servizi governativi rimangono in funzione, come la raccolta dei rifiuti nella città di Boston [10] e tutti gli uffici del registro statale dei veicoli a motore. L'MBTA ha un orario normale ma, a causa di eventi speciali, vieta le biciclette in metropolitana. [11]

Nel 2010, il legislatore statale ha discusso l'eliminazione dell'Evacuation Day e del Bunker Hill Day come festività ufficiali, citando le spese per dare ai lavoratori statali e locali giorni di ferie pagati. [12] Il bilancio dell'esercizio 2011 dello stato prevede che tutti gli uffici statali e municipali della contea di Suffolk siano aperti in entrambi i giorni. [13]


Contenuti

La prima celebrazione del giorno di San Patrizio registrata in America è stata a St. Augustine, in Florida, nell'anno 1600, secondo la ricerca del 2017 del Dr. Michael Franicis. [5] Franicis scoprì che la prima parata del giorno di San Patrizio si tenne anche a St. Augustine nel 1601. [6] Entrambi furono organizzati dal vicario irlandese della colonia spagnola Ricardo Artur (Richard Arthur).

La Charitable Irish Society di Boston organizzò la prima osservanza del giorno di San Patrizio nelle tredici colonie nel 1737. [7] Sorprendentemente, la celebrazione non era di natura cattolica, poiché l'immigrazione irlandese nelle colonie era stata dominata dai protestanti. [8] : 8 Lo scopo della società nel radunarsi era semplicemente quello di onorare la propria patria, e sebbene continuassero a incontrarsi ogni anno per coordinare opere di beneficenza per la comunità irlandese a Boston, non si incontrarono di nuovo il 16 marzo fino al 1794. [8] : 8 Durante l'osservanza della giornata, le persone assistevano a un servizio di culto ea una cena speciale. [8] : 8

La prima celebrazione del giorno di San Patrizio a New York fu simile a quella di Boston. Si tenne il 16 marzo 1762 nella casa di John Marshall, un protestante irlandese, e negli anni successivi gli incontri informali di immigrati irlandesi furono la norma. La prima parata registrata a New York fu dei soldati irlandesi dell'esercito britannico nel 1766. [8] : 9 La prima celebrazione documentata del giorno di San Patrizio a Filadelfia si tenne nel 1771. I Friendly Sons of St. Patrick di Filadelfia furono trovati per onorare St. Patrick e per fornire soccorso agli immigrati irlandesi in città. Gli americani irlandesi hanno celebrato il giorno di San Patrizio a Filadelfia sin dal loro arrivo in America. Il generale George Washington, un membro dei Friendly Sons of St. Patrick di Filadelfia, incoraggiò attivamente i patrioti irlandesi americani a unirsi all'esercito continentale. [9] Nel 1780, mentre era accampato a Morristown, NJ, il generale Washington concesse alle sue truppe una vacanza il 17 marzo "come atto di solidarietà con gli irlandesi nella loro lotta per l'indipendenza". [10] [11] [12] Questo evento divenne noto come l'accampamento del giorno di San Patrizio del 1780. [13] [ fonte inaffidabile? ]

Il patriottismo irlandese a New York ha continuato a crescere e la parata a New York ha continuato a crescere. Società di aiuto irlandesi come Friendly Sons of Saint Patrick e Hibernian Society sono state create e hanno marciato nelle parate. Alla fine, quando molte di queste società umanitarie si unirono nel 1848, la parata divenne non solo la più grande parata degli Stati Uniti, ma una delle più grandi del mondo. [14]

La città di Savannah, in Georgia, ospita le celebrazioni del giorno di San Patrizio dal 1824. Vanta una celebrazione che rivaleggia con quella di New York per dimensioni e fervore. A differenza di qualsiasi altra città, la parata storica di Savannah si tiene sempre il 17 marzo, non nel fine settimana vicino. I festeggiamenti iniziano con più di una settimana di anticipo con [15] rituali comuni e cerimonie commemorative, come la St. Patrick's Parade. Tali eventi sono stati, infatti, i principali fattori nel plasmare l'identità irlandese-americana come oggi riconosciuta. [16] : 144 In effetti, fino al 1870, l'identità irlandese-americana negli Stati Uniti fu rielaborata attraverso il carattere mutevole dei rituali e delle caratteristiche del giorno di San Patrizio in tre diverse occasioni: inizialmente, nel 1853, quando intraprese un " retorica spirituale", poi quando divenne noto come "ricordo riformulato di un passato irlandese espresso in termini di vendetta contro la Gran Bretagna" per, infine, adottare un atteggiamento di "nazionalismo cattolico settario" negli anni 1870 e 1880. [16] : 140

In effetti, le cerimonie rappresentano gli stessi "punti di congiunzione in cui i processi di formazione dell'identità emergono attraverso la rappresentazione", il che implica che le pratiche rituali rappresentano gli strumenti di modellazione a cui le persone si rivolgono per costruire un'identità nazionale. [16] : 130 Inoltre, incorporare "l'analisi dei rituali commemorativi" diventa un elemento prezioso "nel contesto di studi storici più ampi" poiché tale analisi rivela molto sulla coscienza collettiva della comunità irlandese-americana. [16] : 126

C'è un chiaro spostamento graduale verso un atteggiamento nazionalista nella diaspora irlandese-americana che può essere rilevato nella prosa del discorso commemorativo di Doheny nel 1853, ma la "completa ascesa a un [approccio] nazionalista nell'identità irlandese" è arrivata davvero nel 1870 e 1880. [16] : 131 Più importante, c'erano già numerose prove di un'identità nazionale presente nelle classi lavoratrici cattoliche irlandesi prima dell'insediamento di una comunità cattolico-irlandese in America. [16] : 127 Nonostante l'anelito ricordo di un'amata Irlanda perduta, il fattore principale che ha contribuito a creare un chiaro "senso di unità di gruppo" nella comunità irlandese-americana è venuto davvero dai sentimenti di odio che si provavano verso "l'oppressione britannica e resistenza". [16] : 127

Inoltre, c'è un ribaltamento di prospettive verso le cause della Grande carestia nella mente dell'irlandese-americano che si può rintracciare: una che varia da una "visione religiosa in lutto", vista nel sermone dell'arcivescovo Hughes, a una prospettiva che sposta la colpa verso la monarchia britannica per la sua indifferenza e avidità, vista nel discorso di Cahill nel 1860. [16] : 133 Da quel momento in poi, tutti i successivi discorsi commemorativi del giorno di San Patrizio invocarono temi nazionalisti come "l'odio britannico" e "lotta eroica" e ha aperto la strada alla creazione di una "nuova parata" che ha guadagnato aderenti e ha assorbito "elementi del patriottismo americano e del nazionalismo a tutti gli effetti". [16] : 136 Il risultato finale fu tale che la comunità irlandese-americana giunse a considerarsi negli anni 1870 dell'Ottocento come una comunità che si definiva da una parte per doppia lealtà, e dall'altra come "un organismo comune unificato", che si riuniva in forza sulla base del fatto che avevano un passato comune, "non religioso ma incentrato sulla comune esperienza irlandese dell'oppressione e della sofferenza britanniche". [16] : 137-139 In altre parole, questo dimostra che il carattere mutevole dei rituali commemorativi sperimentati durante la parata di San Patrizio ha influenzato lo sviluppo della cultura americana in un senso più ampio, poiché ha contribuito ad arricchire il suo patrimonio e a rendere la sua diaspora irlandese-americana è un concetto orgoglioso da celebrare e ammirare. [16] : 126

Ogni anno dal 1991, marzo è stato proclamato mese del patrimonio irlandese-americano dal Congresso o dal presidente degli Stati Uniti a causa della data del giorno di San Patrizio. Le denominazioni cristiane negli Stati Uniti che osservano questo giorno di festa includono la Chiesa evangelica luterana in America, la Chiesa episcopale (Stati Uniti) e la Chiesa cattolica romana. [17] Oggi, il giorno di San Patrizio è ampiamente celebrato in America da irlandesi e non. [17] Per la maggior parte degli irlandesi-americani, questa festa è sia religiosa che festosa. [18] È uno dei giorni principali per il consumo di alcol negli Stati Uniti, poiché gli individui possono interrompere i loro sacrifici quaresimali per celebrare il giorno di San Patrizio. [19] [20] Il consumo di birra verde colorata artificialmente è una celebrazione comune. Il Green Beer Day, ad esempio, è una tradizione tra gli studenti della Miami University of Ohio che risale al 1952, il giorno si è tenuto il giovedì prima delle vacanze di primavera a causa del fatto che il giorno di San Patrizio si verifica spesso durante la pausa primaverile. La vacanza è stata criticata per aver promosso l'eccessiva indulgenza nell'alcol, con conseguente guida in stato di ebbrezza, danni alla proprietà, assenteismo, minzione pubblica e vomito e altri effetti negativi. Una notevole differenza tra le tradizioni ampiamente osservate negli Stati Uniti rispetto a quelle irlandesi è il consumo di carne in scatola, che non è un piatto tradizionale irlandese, ma è stato adottato dai nuovi immigrati al loro arrivo nel XIX secolo.

Molte persone scelgono di indossare abiti e oggetti di colore verde. [17] Tradizionalmente, coloro che vengono sorpresi a non indossare il verde vengono pizzicati "affettuosamente". [21]

Seattle e altre città dipingono di verde la striscia di traffico dei loro percorsi di parata. Chicago tinge di verde il suo fiume e lo fa dal 1962, quando i lavoratori delle fognature usarono la tintura verde per controllare gli scarichi delle fogne e ebbero l'idea di inverdire il fiume per il giorno di San Patrizio. Originariamente si usavano 100 libbre di colorante vegetale per inverdire il fiume per un'intera settimana, ma ora vengono utilizzate solo 40 libbre di colorante e il colore dura solo diverse ore. [22] Indianapolis tinge di verde anche il suo canale principale. Savannah tinge di verde le fontane del centro cittadino. Missouri University of Science and Technology - Gli alunni del consiglio di amministrazione di St Pat dipingono 12 isolati di verde kelly con stracci prima della parata annuale. [ citazione necessaria ] A Jamestown, New York, il fiume Chadakoin (un piccolo affluente che collega il Conewango Creek con la sua sorgente al lago Chautauqua) si tinge di verde ogni anno. [23]

Columbia, nella Carolina del Sud, tinge di verde la sua fontana nell'area conosciuta come Five Points (una popolare località collegiale vicino all'Università della Carolina del Sud). Una celebrazione di due giorni si tiene durante il fine settimana del giorno di San Patrizio. A Boston, il giorno dell'evacuazione è celebrato come un giorno festivo per la contea di Suffolk. Mentre commemorava ufficialmente la partenza britannica da Boston, è stata resa una festa ufficiale dopo che le parate del giorno di San Patrizio si erano svolte a Boston per diversi decenni e si crede che sia stato reso popolare a causa della sua caduta nello stesso giorno del giorno di San Patrizio. [2] Dal 1992, la partecipazione di persone gay e lesbiche alla parata di Boston è stata contestata e questo è stato oggetto del caso della Corte Suprema degli Stati Uniti del 1995 Hurley v. Gruppo gay, lesbica e bisessuale irlandese-americano di Boston. La parata di New York ha vissuto una controversia simile dal 1991, [24] con i boicottaggi dei sindaci Menino e Dinkins. Il sindaco Bill de Blasio non ha partecipato alla parata di New York del 2014, ma il 3 settembre 2014 è stato annunciato che il divieto di gay e lesbiche nella parata di New York City è stato revocato. Il sindaco Walsh non ha partecipato alla parata di Boston nel 2014, ma lo ha fatto nel 2015 e nel 2016. [25] [26] Walsh non ha marciato alla parata del 2017. [27]

Negli Stati Uniti nordorientali, i piselli vengono tradizionalmente piantati nel giorno di San Patrizio. [28]

Molte sfilate si tengono per celebrare la festa. Le sfilate pubbliche più longeve sono:


La vera storia del giorno di San Patrizio

Quando pensi al giorno di San Patrizio, potresti pensare alla birra verde, alle collane di bicchierini che dicono "Baciami, sono irlandese" e tutti improvvisamente parlano di quanto sono irlandesi. Va tutto bene, ma potresti non sapere molto sulle origini della festa o sul santo che celebra. Bene, togliti quello stupido cappello, insegniamoci.

Chi era San Patrizio?

San Patrizio, considerato il santo patrono d'Irlanda, nacque in realtà a Banna Venta Berniae, una città della Britannia romana, verso la fine del 300 d.C. Esatto, Patrick non era irlandese e nemmeno il suo nome era Patrick. Era Maewyn Succat, ma non gli importava, quindi ha scelto di essere conosciuto come Patricius in futuro. In realtà ebbe molti soprannomi durante la sua vita: era conosciuto da molti come Magonus, da altri come Succetus e da alcuni come Cothirthiacus. Ma lo chiameremo semplicemente Patrick poiché tutti gli altri lo fanno.

Suo padre, Calpurnio, era un diacono della chiesa paleocristiana, ma Patrick non era molto credente. Fu solo quando fu catturato dai pirati irlandesi all'età di 16 anni e reso schiavo per sei anni come pastore che scelse di convertirsi al cristianesimo. Mentre si trovava nel nord-est dell'Irlanda, Patrick imparò la lingua e la cultura irlandese prima di tentare di tornare in Gran Bretagna. Ma Patrick non era molto bravo a scappare a quanto pare, perché è stato catturato di nuovo. Questa volta dai francesi.

Fu trattenuto in Francia dove imparò tutto sul monachesimo prima di essere rilasciato e mandato a casa in Gran Bretagna dove continuò a studiare il cristianesimo fino ai vent'anni. Alla fine, Patrick affermò di aver avuto una visione che gli diceva di portare il cristianesimo al popolo irlandese, che all'epoca era prevalentemente pagano e druidico, così Patrick tornò in Irlanda e portò con sé una grande vecchia borsa di cristianesimo.

4 cose che puoi fare con la Guinness oltre a berla

La birra è fatta per bere e non consiglierei mai di non bere birra, ma non c'è motivo...

Quando Patrick tornò in Irlanda, tuttavia, lui e il suo modo di predicare non furono accolti, così dovette partire e sbarcare su alcune piccole isole al largo della costa. Lì iniziò a guadagnare seguaci e alla fine si trasferì sulla terraferma per diffondere le ideologie cristiane in tutta l'Irlanda per molti anni a venire.Durante questo periodo, Patrizio battezzò migliaia di persone (alcuni dicono 100.000), ordinò nuovi sacerdoti, guidò le donne al convento, convertì i figli dei re della regione e contribuì alla formazione di oltre 300 chiese.

Separare i fatti dalla finzione

Il folklore racconta anche di Patrick che bandì tutti i serpenti dall'Irlanda, ma per quanto tosto possa sembrare, non ci sono mai stati serpenti sull'isola per cominciare. Ma, Patrick potrebbe essere il responsabile della divulgazione del trifoglio , o quella pianta a tre foglie che vedrai intonacata dappertutto in giorni come il giorno di San Patrizio.

Secondo la leggenda, Patrick lo usò per insegnare agli irlandesi il concetto della Santa Trinità cristiana. Avevano già tre divinità e consideravano altamente il numero tre, quindi l'uso del trifoglio da parte di Patrick potrebbe averlo aiutato a ottenere un grande favore con gli irlandesi.

Perché la vacanza e quando è iniziata?

In questi giorni, Patricius è noto ai più come San Patrizio. Sebbene non sia tecnicamente un santo canonizzato dalla Chiesa cattolica, è ben considerato in tutto il mondo cristiano. Ma perché la vacanza? Perché sempre il 17 marzo? Cosa c'è con il verde? E perché pensiamo a un incantatore non irlandese e non di serpenti come un simbolo dell'Irlanda?

Il St. Paddy's Day è iniziato come una celebrazione religiosa nel XVII secolo per commemorare la vita di San Patrizio e l'arrivo del cristianesimo in Irlanda. Questo "giorno di festa" si svolgeva sempre nell'anniversario della morte di Patrick, che si credeva fosse il 17 marzo 461 d.C. All'inizio del XVIII secolo, gli immigrati irlandesi portarono la tradizione nelle colonie americane, e fu lì che San Patrizio iniziò a diventare il simbolo dell'eredità e della cultura irlandese che è oggi. Man mano che sempre più irlandesi attraversavano l'Atlantico, la celebrazione del giorno della festa cresceva lentamente in popolarità. Tanto che, infatti, la prima parata del giorno di San Patrizio si tenne a Boston nel 1737.

Mega playlist per il giorno di San Patrizio

Oggi è il giorno di San Patrizio. Ciò significa che è ora di sfoggiare i tuoi vestiti più verdi, avere un...

Entro la metà del 19° secolo, gli Stati Uniti videro un massiccio afflusso di immigrati irlandesi che speravano di sfuggire alla Grande Carestia. Ciò ha trasformato l'osservanza del giorno della festa su scala relativamente ridotta in una celebrazione in piena regola a cui le persone volevano far parte, che fossero irlandesi o meno. Nel 1903, il Feast Day divenne una festa nazionale in Irlanda e nel tempo si trasformò in quello che oggi è chiamato St. Patrick's Day.

Da allora la festa è stata celebrata in tutto il mondo in paesi come Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, Svizzera, Russia e persino in tutta l'Asia. Si dà il caso che il St. Paddy's Day sia così popolare che si pensa che venga celebrato in più paesi di qualsiasi altro festival nazionale. Quella che una volta era una giornata abbastanza fredda in cui si andava a messa, si guardava una parata e si mangiava un pasto abbondante con la famiglia si è trasformata nella festa più grande del mondo.

Perché tutti si vestono di verde?

Se ti stai chiedendo perché le persone indossano il verde, c'è molto di più della protezione dalle dita pizzicate. Risale alla ribellione irlandese, quando i soldati irlandesi indossavano il verde mentre combattevano contro gli inglesi nel loro marchio di fabbrica rosso. Fino ad allora, il colore associato a San Patrizio e al giorno di festa era in realtà il blu. La canzone cantata dai soldati durante la guerra nel 1798, "The Wearing of the Green", ha cambiato tutto e ha reso il verde, il colore dei trifogli, il colore principale dell'Irlanda.

Da allora in poi, la gente si è vestita di verde il giorno di San Patrizio in segno di solidarietà. E quando Chicago ha tinto il suo fiume di verde per la prima volta nel 1962, la pratica di indossare e decorare in verde è diventata una parte della cultura pop. Ormai è un luogo comune tirare fuori i tuoi migliori green a metà marzo.

Tre bevande per adulti del giorno di San Patrizio che non sono birra verde

Il giorno di San Patrizio è il prossimo fine settimana e con esso arriva un assalto di inutilmente verde...

Perché tutto il bere?

Ok, allora perché tutto questo bere? È in parte sottotesto storico, in parte soccombere alla pubblicità e in parte stereotipi. In origine, il giorno di San Patrizio, o festa, ha visto l'abolizione delle restrizioni della Quaresima per il giorno, dando ai cristiani una pausa mentre si dirigevano verso la Pasqua. Fondamentalmente, era un giorno in cui mangiare e bere quanto si vuole per festeggiare, da qui il tradizionale pasto irlandese a base di pancetta e cavolo. Ma bere whisky e birra non faceva parte dell'equazione. In effetti, i pub in Irlanda sono stati costretti dalla legge a chiudere per le vacanze fino alla fine del XX secolo e bere alcolici il giorno di San Patrizio è stato molto disapprovato fino alla fine degli anni '70.

Poi, un'enorme spinta di marketing da parte di Budweiser negli anni '80 ha convinto i festaioli assetati che bere birra e il giorno di San Patrizio erano la stessa cosa. Il resto è storia ubriaca che pochi sembrano ricordare, dato che è stato tutto sostituito nelle nostre teste con citazioni da Santi di Boondock. Proprio come Cinco de Mayo, molte persone ora usano la vacanza come una scusa per abbuffarsi di alcolici, il che favorisce gli stereotipi negativi associando erroneamente l'atto di ubriacarsi alla cultura irlandese. Ma almeno ora puoi bere un sorso della tua Guinness con orgoglio perché conosci la vera storia. Slainte!

Aggiornamento: questo articolo originariamente collegava il luogo di nascita di San Patrizio a Bannaventa con Banna Venta Berniae, nella regione del Northamptonshire in Inghilterra. Questo è ritenuto impreciso , e l'esatta ubicazione del suo luogo di nascita è incerta. Questa storia è stata originariamente pubblicata a marzo 2017 ed è stata aggiornata per soddisfare le linee guida di stile di Lifehacker.


OLD NEW YORK

Nel 1766, il 16° e il 47° reggimento di fanteria, due unità militari britanniche composte interamente da irlandesi, si incontrarono con gli organizzatori della fiera di strada e organizzarono una sfilata di marciatori verso la vecchia cattedrale di San Patrizio all'angolo tra Prince e Mott Street a Lower Manhattan. Durante la marcia qualcuno è riuscito a catturare una volpe.

La Parata è diventata un evento popolare annuale. Le prime parate del giorno di San Patrizio a New York erano di natura non settaria poiché i protestanti di origine irlandese superavano di gran lunga i cattolici irlandesi in città. Storicamente, non c'era animosità tra i gruppi. I leader del movimento per l'indipendenza irlandese erano spesso protestanti, uomini come Robert Emmet e Wolfe Tone.

Durante la guerra rivoluzionaria, il generale George Washington ordinò che i suoi uomini (molti dei quali erano di origine irlandese e scozzese-irlandese) osservassero la festa "in solidarietà con gli irlandesi e la loro stessa lotta per l'indipendenza".

Nel 1776, New York City fu occupata dagli inglesi che non tolleravano celebrazioni pubbliche di alcun ceppo separatista. Mentre le celebrazioni private continuavano senza dubbio, l'annuale parata pubblica del giorno di San Patrizio cessò di tenersi, ricominciando solo nel 1784.

Ogni anno, le chiese parrocchiali gareggiavano, tentando di schierare i quadri più colorati e drammatici in marcia, completi di bande e stendardi. Questa competizione divenne più intensa nel 1840, quando milioni di immigrati irlandesi in fuga dalla carestia delle patate inondarono New York. Intorno al 1850, gli Ordini Fraterni Irlandesi hanno rilevato l'organizzazione della Parata dalle chiese parrocchiali.

La competizione all'interno della Parata era così feroce (e occasionalmente violenta) che nel 1858 c'erano effettivamente Due in competizione le parate del giorno di San Patrizio a New York City. Nel 1860, l'Antico Ordine degli Iberniani (AOH) assunse l'organizzazione della Parata e calmò il caos. Nel 1891, l'AOH iniziò a utilizzare l'ormai tradizionale percorso di parata lungo la Fifth Avenue oltre la nuova Cattedrale di San Patrizio.

La parata del giorno di San Patrizio a New York è un evento enorme e popolare, che attira decine di migliaia di manifestanti in rappresentanza di centinaia di gruppi provenienti da tutti gli Stati Uniti e milioni di spettatori. Grazie alla diaspora irlandese, è la più grande sfilata della festa più celebrata al mondo.

Sebbene sia stato afflitto da questioni politiche nel tempo, che si tratti del nativismo, della guerra civile, dei problemi irlandesi, della questione della scelta o dei diritti dei gay, indipendentemente dalla questione del momento, non c'è dubbio che questa brillante e amata tradizione di New York andrà avanti.


L'America ha più di un motivo per festeggiare il 17 marzo

La maggior parte dell'America indosserà abiti verdi e berrà molto, ma oggi non c'è solo San Patrizio da festeggiare.

In questo giorno del 1776, la liberazione di Boston da parte dei Patriots pose fine a un'odiata occupazione britannica della città durata otto anni, nota per eventi infami come il "Massacro di Boston", in cui cinque coloni furono uccisi dai britannici soldati.

Dall'aprile 1775 al marzo 1776, nella fase di apertura della guerra rivoluzionaria americana (1775-83), i miliziani coloniali, che in seguito divennero parte dell'esercito continentale, assediarono con successo Boston, nel Massachusetts, in mano ai britannici.

L'assedio includeva la battaglia di Bunker Hill del giugno 1775, in cui gli inglesi sconfissero una forza coloniale inesperta che tuttavia riuscì a infliggere pesanti perdite.

Nel luglio 1775, il generale George Washington arrivò nell'area di Boston per prendere il comando del nuovo esercito continentale.

Gli inglesi evacuano da Boston il 17 marzo 1776.

La flotta britannica era entrata per la prima volta nel porto di Boston il 2 ottobre 1768, trasportando 1.000 soldati. Avere soldati che vivevano tra loro in tende a Boston Common, un esercito permanente nel gergo del 18° secolo, fece infuriare i bostoniani.

All'inizio di marzo 1776, gli uomini di Washington fortificarono Dorchester Heights, una posizione elevata appena fuori Boston.

Il generale britannico Sir William Howe sperava di utilizzare le navi britanniche nel porto di Boston per distruggere le posizioni americane, ma scoppiò una tempesta, dando agli americani tutto il tempo per completare le fortificazioni e installare la loro artiglieria.

Rendendosi conto che la loro posizione era ormai indifendibile, 11.000 soldati britannici e circa 1.000 lealisti partirono da Boston in nave il 17 marzo, salpando verso la sicurezza di Halifax, in Nuova Scozia.

Gli americani vinsero l'assedio di Boston circondando gli inglesi, tagliando le loro rotte di rifornimento e poi costringendoli ad abbandonare Boston superandoli con i cannoni catturati. Per le sue brillanti azioni nella difesa e infine nella liberazione di Boston, il generale Washington, comandante dell'esercito continentale, è stato insignito della prima medaglia mai assegnata dal Congresso continentale.

La libertà non è gratuita e gli otto anni dell'assedio di Boston furono solo l'inizio di una guerra che si sarebbe diffusa nelle colonie e sarebbe continuata per altri otto sanguinosi anni.


Contenuti

San Patrizio era un missionario cristiano romano-britannico del V secolo e vescovo in Irlanda. Molto di ciò che si sa di San Patrizio deriva dal Dichiarazione, che sarebbe stato scritto dallo stesso Patrick. Si ritiene che sia nato nella Britannia romana nel IV secolo, in una ricca famiglia romano-britannica. Suo padre era un diacono e suo nonno era un prete nella chiesa cristiana. Secondo il Dichiarazione, all'età di sedici anni, fu rapito dai predoni irlandesi e portato come schiavo nell'Irlanda gaelica. [17] Dice che vi trascorse sei anni lavorando come pastore e che durante questo tempo trovò Dio. Il Dichiarazione dice che Dio ha detto a Patrick di fuggire verso la costa, dove una nave lo stava aspettando per riportarlo a casa. Dopo essere tornato a casa, Patrick ha continuato a diventare prete. [ citazione necessaria ]

Secondo la tradizione, Patrizio tornò in Irlanda per convertire i pagani irlandesi al cristianesimo. Il Dichiarazione dice che trascorse molti anni ad evangelizzare nella metà settentrionale dell'Irlanda e convertì migliaia di persone.

Gli sforzi di Patrick contro i druidi furono infine trasformati in un'allegoria in cui scacciava i "serpenti" dall'Irlanda, nonostante non si sapesse che i serpenti abitassero la regione. [18]

La tradizione vuole che sia morto il 17 marzo e che sia stato sepolto a Downpatrick. Nei secoli successivi, molte leggende sono nate intorno a Patrick e divenne il santo più importante d'Irlanda. [ citazione necessaria ]

Le celebrazioni del giorno di San Patrizio di oggi sono state fortemente influenzate da quelle sviluppatesi tra la diaspora irlandese, specialmente in Nord America. Fino alla fine del XX secolo, il giorno di San Patrizio era spesso una celebrazione più grande tra la diaspora di quanto non fosse in Irlanda. [15]

Le celebrazioni generalmente comportano sfilate e festival pubblici, sessioni di musica tradizionale irlandese (céilithe) e l'uso di abiti verdi o trifogli. [8] Ci sono anche incontri formali come banchetti e balli, sebbene questi fossero più comuni in passato. Le parate del giorno di San Patrizio iniziarono in Nord America nel XVIII secolo ma si diffusero in Irlanda solo nel XX secolo. [20] I partecipanti generalmente includono bande musicali, militari, vigili del fuoco, organizzazioni culturali, organizzazioni di beneficenza, associazioni di volontariato, gruppi giovanili, confraternite e così via. Tuttavia, nel tempo, molte delle sfilate sono diventate più simili a un carnevale. Viene fatto uno sforzo maggiore per usare la lingua irlandese, specialmente in Irlanda, dove dal 1° marzo al giorno di San Patrizio il 17 marzo è Seachtain na Gaeilge ("settimana della lingua irlandese"). [21]

Dal 2010, famosi punti di riferimento sono stati illuminati di verde il giorno di San Patrizio come parte della "Global Greening Initiative" di Tourism Ireland o "Going Green for St Patrick's Day". [22] [23] La Sydney Opera House e la Sky Tower di Auckland sono stati i primi punti di riferimento a partecipare e da allora oltre 300 punti di riferimento in cinquanta paesi in tutto il mondo sono diventati verdi per il giorno di San Patrizio. [24] [25]

I cristiani possono anche partecipare alle funzioni religiose, [7] [9] e le restrizioni quaresimali sul mangiare e bere alcolici vengono revocate per la giornata. Forse per questo motivo, bere alcolici, in particolare whisky, birra o sidro irlandese, è diventato parte integrante delle celebrazioni. [7] [8] [10] [11] L'usanza del giorno di San Patrizio di "annegare il trifoglio" o "bagnare il trifoglio" era storicamente popolare. Al termine delle celebrazioni, soprattutto in Irlanda. Alla fine delle celebrazioni, un trifoglio viene messo sul fondo di una tazza, che viene poi riempita con whisky, birra o sidro. Viene quindi bevuto come brindisi a San Patrizio, in Irlanda o ai presenti. Il trifoglio sarebbe stato inghiottito con la bevanda o tirato fuori e gettato sulla spalla come buona fortuna. [26] [27] [28]

I ministri del governo irlandese si recano all'estero in visita ufficiale in vari paesi del mondo per celebrare il giorno di San Patrizio e promuovere l'Irlanda. [29] [30] Il più importante di questi è la visita del Taoiseach irlandese (primo ministro irlandese) con il presidente degli Stati Uniti che avviene durante o intorno al giorno di San Patrizio. [31] [32] Tradizionalmente il Taoiseach presenta al presidente degli Stati Uniti una ciotola di cristallo di Waterford piena di trifogli. [33] Questa tradizione iniziò quando nel 1952 l'ambasciatore irlandese negli Stati Uniti John Hearne inviò una scatola di quadrifogli al presidente Harry S. Truman. Da allora in poi è diventata una tradizione annuale dell'ambasciatore irlandese negli Stati Uniti presentare il trifoglio del giorno di San Patrizio a un funzionario dell'amministrazione del presidente degli Stati Uniti, sebbene in alcune occasioni la presentazione del trifoglio fosse fatta dal Taoiseach irlandese o dal presidente irlandese negli Stati Uniti Presidente personalmente a Washington, come quando il presidente Dwight D. Eisenhower incontrò il Taoiseach John A. Costello nel 1956 e il presidente Seán T. O'Kelly nel 1959 o quando il presidente Ronald Reagan incontrò il Taoiseach Garret FitzGerald nel 1986 e il Taoiseach Charles J. Haughey nel 1987 [31] [33] Tuttavia fu solo dopo l'incontro tra il Taoiseach Albert Reynolds e il presidente Bill Clinton nel 1994 che la presentazione della cerimonia del trifoglio divenne un evento annuale per i leader di entrambi i paesi per il giorno di San Patrizio. [31] [34] La presentazione della cerimonia Shamrock è stata annullata nel 2020 a causa della gravità della pandemia di COVID-19. [35] [36]

Vestirsi di verde Modifica

Il giorno di San Patrizio è consuetudine indossare quadrifogli, abiti verdi o accessori verdi. Si dice che San Patrizio abbia usato il trifoglio, una pianta a tre foglie, per spiegare la Santissima Trinità ai pagani irlandesi. [37] [38] Questa storia appare per la prima volta per iscritto nel 1726, sebbene possa essere più antica. Nell'Irlanda pagana, tre era un numero significativo e gli irlandesi avevano molte divinità triple, un fatto che potrebbe aver aiutato San Patrizio nei suoi sforzi di evangelizzazione. [39] [40] Patricia Monaghan dice che non ci sono prove che il trifoglio fosse sacro per i pagani irlandesi. [39] Tuttavia, Jack Santino ipotizza che possa aver rappresentato i poteri rigenerativi della natura, e sia stato rifuso in un contesto cristiano‍—‌le icone di San Patrizio spesso raffigurano il santo "con una croce in una mano e un rametto di trifogli nell'altra ". [41] Roger Homan scrive: "Possiamo forse vedere San Patrizio attingere al concetto visivo del triscele quando usa il trifoglio per spiegare la Trinità».[42]

La prima associazione del colore verde con l'Irlanda è dal libro pseudo-storico dell'XI secolo Lebor Gabála Erenn (The Book of the Taking of Ireland), che fa parte del Ciclo mitologico della mitologia irlandese e descrive la storia di Goídel Glas che è accreditato come l'antenato omonimo dei gaelici e creatore delle lingue goideliche (irlandese, gaelico scozzese, manx ). [43] [44] Nella storia Goídel Glas, che era figlio di Scota e Niul, fu morso da un serpente e fu salvato dalla morte da Mosè ponendo il suo bastone sul morso del serpente. Come promemoria dell'incidente avrebbe mantenuto un segno verde che sarebbe rimasto con lui e avrebbe condotto la sua gente in una terra che sarebbe stata priva di serpenti. [45] Questo è enfatizzato nel suo nome Goídel che è stato anglicizzato alla parola gaelico e Glas che è la parola irlandese per verde. [43] [44] Un'altra storia del Lebor Gabála Érenn scritta dopo le avventure di Goídel Glas si riferisce a Íth che scala la torre (in riferimento alla Torre di Ercole) che suo padre Breogán costruisce a Brigantia (l'odierna Corunna in Galizia, Spagna) in un giorno d'inverno ed è così affascinato dalla vista di una bellissima isola verde in lontananza che deve salpare immediatamente. Questa storia introduce anche tre personificazioni nazionali dell'Irlanda, Banba, Fódla ed Ériu. [43] [44] [45]

Il colore verde fu ulteriormente associato all'Irlanda dal 1640, quando la bandiera dell'arpa verde fu usata dalla Confederazione cattolica irlandese. James Connolly avrebbe poi descritto questa bandiera. prima della Rivolta di Pasqua del 1916, in quanto rappresenta "l'emblema sacro dell'anima invitta dell'Irlanda". [46] Nastri verdi e trifogli sono stati indossati nel giorno di San Patrizio almeno dal 1680. [47] I Friendly Brothers of St Patrick, una confraternita irlandese fondata intorno al 1750, [48] adottarono il verde come colore.[49] Tuttavia, quando l'Ordine di San Patrizio, un ordine cavalleresco anglo-irlandese, fu fondato nel 1783, adottò il blu come colore, il che portò all'associazione del blu a San Patrizio. Durante gli anni 1790, il verde sarebbe stato associato al nazionalismo irlandese, a causa del suo uso da parte degli United Irishmen. Questa era un'organizzazione repubblicana, guidata principalmente da protestanti ma con molti membri cattolici, che lanciò una ribellione nel 1798 contro il dominio britannico. L'Irlanda è stata descritta per la prima volta come "l'isola di smeraldo" in "When Erin First Rose" (1795), una poesia del co-fondatore degli United Irishmen William Drennan, che sottolinea l'importanza storica del verde per gli irlandesi. [50] [51] [52] [53] La frase "indossare il verde" deriva da una canzone con lo stesso nome, che lamenta i sostenitori degli United Irishmen perseguitati per aver indossato il verde. La fine del diciannovesimo e l'inizio del ventesimo secolo hanno visto il riemergere di simboli culturali irlandesi, come la lingua irlandese, la mitologia irlandese, il folklore irlandese e il colore verde, attraverso il revival gaelico e il revival letterario irlandese che servirono a suscitare il nazionalismo irlandese. sentimento. L'influenza del verde era più evidente nelle bandiere della Rivolta di Pasqua del 1916 come la bandiera Sunburst, lo Starry Plough Banner e la bandiera della proclamazione della Repubblica d'Irlanda che fu sorvolata sull'ufficio postale generale di Dublino insieme al tricolore irlandese. . Quando l'Irlanda ottenne la sua indipendenza nel 1922, il primo atto del nuovo Saorstát Éireann (Irish Free State) il governo doveva ordinare che tutte le cassette postali fossero dipinte 'Saorstát green' (come è stato descritto), con lo slogan "Vernice verde per un popolo verde" [54] [55] nel 1924, il governo introdusse un passaporto irlandese verde per i cittadini irlandesi, e sarebbe rimasto questo colore fino all'introduzione dei passaporti europei color bordeaux nel 1985. [56] [57] [58] Durante questi secoli, il colore verde e la sua associazione con il giorno di San Patrizio crebbero . [59]

Anche l'uso della "Croce del giorno di San Patrizio" era un'usanza popolare in Irlanda fino all'inizio del XX secolo. Si trattava di una croce celtica cristiana fatta di carta che era "ricoperta di seta o nastro di diversi colori, e al centro un mazzo o rosetta di seta verde". [60]

Irlanda Modifica

La festa di San Patrizio, come una sorta di festa nazionale, veniva celebrata già dagli irlandesi in Europa nel IX e X secolo. In tempi successivi, divenne sempre più ampiamente considerato il patrono dell'Irlanda. [61] La festa di San Patrizio fu finalmente inserita nel calendario liturgico universale nella Chiesa cattolica a causa dell'influenza dello studioso francescano di Waterford Luke Wadding [62] all'inizio del 1600. Il giorno di San Patrizio divenne così un giorno sacro di precetto per i cattolici romani in Irlanda. È anche un giorno di festa nella Chiesa d'Irlanda, che fa parte della Comunione anglicana mondiale. Il calendario della chiesa evita l'osservanza delle feste dei santi durante alcune solennità, spostando la giornata del santo in un momento al di fuori di tali periodi. Il giorno di San Patrizio è occasionalmente interessato da questo requisito, quando il 17 marzo cade durante la Settimana Santa. Questo è successo nel 1940, quando il 3 aprile è stato celebrato il giorno di San Patrizio per evitare che coincidesse con la domenica delle Palme, e ancora nel 2008, dove è stato celebrato ufficialmente il 15 marzo. [63] Il giorno di San Patrizio non rientrerà nella Settimana Santa fino al 2160. [64] [65] Tuttavia, le feste popolari possono ancora tenersi il 17 marzo o in un fine settimana vicino alla festa. [ citazione necessaria ]

Nel 1903, il giorno di San Patrizio divenne un giorno festivo ufficiale in Irlanda. Questo grazie al Bank Holiday (Ireland) Act 1903, un atto del Parlamento del Regno Unito introdotto dal membro del Parlamento irlandese James O'Mara. [66] O'Mara introdusse in seguito la legge che imponeva la chiusura dei locali pubblici il 17 marzo, disposizione poi ritenuta non necessaria e abrogata negli anni '70. [ citazione necessaria ]

La prima parata del giorno di San Patrizio in Irlanda si tenne a Waterford nel 1903. La settimana del giorno di San Patrizio del 1903 era stata dichiarata Settimana della Lingua Irlandese dalla Gaelic League ea Waterford si decise di organizzare una processione domenica 15 marzo. La processione comprendeva il sindaco e i membri della Waterford Corporation, la Trades Hall, i vari sindacati e bande che includevano la 'Barrack St Band' e la 'Thomas Francis Meagher Band'. [67] La ​​sfilata è iniziata nei locali della Gaelic League in George's St e si è conclusa nel Peoples Park, dove il sindaco e altri dignitari si sono rivolti al pubblico. [68] [69] Martedì 17 marzo, la maggior parte delle attività commerciali di Waterford, comprese le case pubbliche, erano chiuse e le bande musicali sfilavano come avevano fatto due giorni prima. [70] La Waterford Trades Hall aveva sottolineato che la festa nazionale fosse osservata. [68]

Il giorno di San Patrizio del 1916, gli Irish Volunteers, un'organizzazione paramilitare nazionalista irlandese, hanno tenuto parate in tutta l'Irlanda. Le autorità hanno registrato 38 parate per il giorno di San Patrizio, che hanno coinvolto 6.000 manifestanti, quasi la metà dei quali si dice fossero armati. [71] Il mese successivo, i volontari irlandesi lanciarono la rivolta di Pasqua contro il dominio britannico. Questo segnò l'inizio del periodo rivoluzionario irlandese e portò alla guerra d'indipendenza irlandese e alla guerra civile. Durante questo periodo, le celebrazioni del giorno di San Patrizio in Irlanda furono smorzate, anche se a volte il giorno veniva scelto per tenere grandi raduni politici. [72] Le celebrazioni rimasero di basso profilo dopo la creazione dello Stato Libero d'Irlanda, l'unica osservanza organizzata dallo stato era una processione militare e un corteo di colori, e una messa in lingua irlandese alla quale partecipavano i ministri del governo. [73] Nel 1927, il governo dello Stato Libero d'Irlanda vietò la vendita di alcolici nel giorno di San Patrizio, sebbene rimanesse legale nell'Irlanda del Nord. Il divieto non è stato abrogato fino al 1961. [74]

La prima parata ufficiale del giorno di San Patrizio, sponsorizzata dallo stato, a Dublino ebbe luogo nel 1931. [75] In tre occasioni, le parate in tutta la Repubblica d'Irlanda sono state cancellate dal giorno di San Patrizio, con tutti gli anni che coinvolgono motivi di salute e sicurezza . [76] [77] Nel 2001, come precauzione per l'epidemia di afta epizootica, le celebrazioni del giorno di San Patrizio sono state rinviate a maggio [78] [79] [80] e nel 2020 e 2021, come conseguenza della gravità della pandemia di COVID-19, la parata del giorno di San Patrizio è stata cancellata del tutto. [81] [82] [83] [84] Gli organizzatori del St Patrick's Day Festival 2021 ospiteranno invece eventi virtuali in tutta l'Irlanda sul loro canale online SPF TV. [85] [86] [87]

In Irlanda del Nord, la celebrazione del giorno di San Patrizio è stata colpita da divisioni settarie. [88] La maggioranza della popolazione era costituita da unionisti protestanti dell'Ulster che si consideravano britannici, mentre una sostanziale minoranza era costituita da nazionalisti irlandesi cattolici che si consideravano irlandesi. Sebbene fosse un giorno festivo, il governo unionista dell'Irlanda del Nord non ha ufficialmente osservato il giorno di San Patrizio. [88] Durante il conflitto noto come i Troubles (fine anni '60-fine anni '90), le celebrazioni pubbliche del giorno di San Patrizio erano rare e tendevano ad essere associate alla comunità cattolica. [88] Nel 1976, i lealisti fecero esplodere un'autobomba fuori da un pub affollato di cattolici che celebravano il giorno di San Patrizio a Dungannon, quattro civili furono uccisi e molti feriti. Tuttavia, alcuni sindacalisti protestanti tentarono di "rivendicare" il festival e nel 1985 l'Orange Order tenne la propria parata per il giorno di San Patrizio. [88] Dalla fine del conflitto nel 1998 ci sono state parate intercomunitarie per il giorno di San Patrizio nelle città di tutta l'Irlanda del Nord, che hanno attirato migliaia di spettatori. [88]

A metà degli anni '90 il governo della Repubblica d'Irlanda iniziò una campagna per utilizzare il giorno di San Patrizio per mostrare l'Irlanda e la sua cultura. [89] Il governo ha istituito un gruppo chiamato Festival di San Patrizio, con gli obiettivi:

  • Per offrire un festival nazionale che si colloca tra tutte le più grandi celebrazioni del mondo
  • Creare energia ed entusiasmo in tutta l'Irlanda attraverso l'innovazione, la creatività, il coinvolgimento della base e l'attività di marketing
  • Fornire l'opportunità e la motivazione alle persone di origine irlandese (e a coloro che a volte desiderano essere irlandesi) di partecipare e partecipare alle celebrazioni fantasiose ed espressive
  • Proiettare, a livello internazionale, un'immagine accurata dell'Irlanda come un paese creativo, professionale e sofisticato con un ampio appeal. [90]

Il primo Festival di San Patrizio si è tenuto il 17 marzo 1996. Nel 1997 è diventato un evento di tre giorni e nel 2000 è diventato un evento di quattro giorni. Nel 2006, il festival è durato cinque giorni e più di 675.000 persone hanno partecipato alla parata del 2009. Nel complesso il festival di cinque giorni del 2009 ha visto quasi 1 milione di visitatori, che hanno preso parte a feste che includevano concerti, spettacoli teatrali all'aperto e fuochi d'artificio. [91] Lo Skyfest, che si è svolto dal 2006 al 2012, ha costituito il fulcro del festival di San Patrizio. [92] [93]

Il tema del Simposio di San Patrizio del 2004 era "Parlare irlandese", durante il quale sono stati discussi la natura dell'identità irlandese, il successo economico e il futuro. Dal 1996, c'è stata una maggiore enfasi sulla celebrazione e sulla proiezione di una nozione fluida e inclusiva di "irlandese" piuttosto che un'identità basata sulla tradizionale fedeltà religiosa o etnica. La settimana intorno al giorno di San Patrizio di solito coinvolge i parlanti di lingua irlandese che usano più irlandese durante Seachtain na Gaeilge ("Settimana della lingua irlandese"). [94]

I leader cristiani in Irlanda hanno espresso preoccupazione per la secolarizzazione del giorno di San Patrizio. In La parola Nel numero di marzo 2007 della rivista, padre Vincent Twomey ha scritto: "È tempo di rivendicare il giorno di San Patrizio come festa della chiesa". Ha messo in dubbio la necessità di "baldoria senza cervello alimentata dall'alcol" e ha concluso che "è tempo di riunire la pietà e il divertimento". [95]

Oltre a Dublino, molte altre città, paesi e villaggi in Irlanda tengono le proprie sfilate e festival, tra cui Cork, Belfast, Derry, Galway, Kilkenny, Limerick e Waterford. [ citazione necessaria ]

Le più grandi celebrazioni fuori città si svolgono a Downpatrick, nella contea di Down, dove si dice sia sepolto San Patrizio. La parata del giorno di San Patrizio più breve al mondo si è svolta a Dripsey, nella contea di Cork. La sfilata è durata appena 23,4 metri e ha viaggiato tra i due pub del paese. L'evento annuale è iniziato nel 1999, ma è cessato dopo cinque anni quando uno dei due pub ha chiuso. [96]

Altrove in Europa Modifica

Inghilterra Modifica

In Inghilterra, i reali britannici presentano tradizionalmente ciotole di trifoglio ai membri delle Guardie irlandesi, un reggimento dell'esercito britannico, dopo che la regina Alexandra ha introdotto la tradizione nel 1901. [97] [98] Dal 2012 la duchessa di Cambridge ha presentato le ciotole di trifoglio alle guardie irlandesi. Mentre le donne reali hanno spesso il compito di presentare le ciotole di trifoglio, anche i reali maschi hanno intrapreso il ruolo, come il re Giorgio VI nel 1950 per celebrare il 50 ° anniversario della formazione delle guardie irlandesi e nel 2016 il duca di Cambridge al posto di sua moglie. [99] [100] I quadrifogli freschi vengono presentati alle guardie irlandesi, indipendentemente da dove si trovano, e vengono trasportati dall'Irlanda. [101]

Mentre alcune celebrazioni del giorno di San Patrizio potevano essere condotte apertamente in Gran Bretagna prima degli anni '60, questo sarebbe cambiato in seguito all'inizio della campagna di bombardamenti dell'IRA sulla Gran Bretagna continentale e, di conseguenza, ciò ha provocato un sospetto su tutte le cose irlandesi e su coloro che le hanno sostenute, il che ha portato a persone di origine irlandese che indossano un rametto di trifoglio il giorno di San Patrizio in privato o partecipano a eventi specifici. [102] Oggi, dopo molti anni dopo l'Accordo del Venerdì Santo, le persone di origine irlandese indossano apertamente un rametto di trifoglio per celebrare la loro irlandesi. [102]

Le denominazioni cristiane in Gran Bretagna che osservano la sua festa includono la Chiesa d'Inghilterra e la Chiesa cattolica romana. [103]

Birmingham tiene la più grande parata del giorno di San Patrizio in Gran Bretagna con una parata nel centro della città [104] su un percorso di due miglia (3 km) attraverso il centro della città. Gli organizzatori la descrivono come la terza parata più grande del mondo dopo Dublino e New York. [105]

Londra, dal 2002, ha avuto una parata annuale del giorno di San Patrizio che si svolge nei fine settimana intorno al 17, di solito a Trafalgar Square. Nel 2008 l'acqua delle fontane di Trafalgar Square è stata tinta di verde. Nel 2020 la sfilata è stata annullata a causa della pandemia di COVID-19. [ citazione necessaria ]

Liverpool ha la più alta percentuale di residenti con origini irlandesi di qualsiasi città inglese. [106] Ciò ha portato a una celebrazione di lunga data nel giorno di San Patrizio in termini di musica, eventi culturali e parata. [ citazione necessaria ]

Manchester ospita un festival irlandese di due settimane nelle settimane precedenti il ​​giorno di San Patrizio. Il festival include un mercato irlandese con sede presso il municipio della città che sventola il tricolore irlandese di fronte alla bandiera dell'Unione, una grande parata e un gran numero di eventi culturali e di apprendimento durante le due settimane. [107]

Malta Modifica

Le prime celebrazioni del giorno di San Patrizio a Malta hanno avuto luogo all'inizio del XX secolo dai soldati dei Royal Dublin Fusiliers che erano di stanza a Floriana. Le celebrazioni si svolgevano nella zona Balzunetta del paese, che conteneva alcuni bar e si trovava vicino alla caserma. La diaspora irlandese a Malta ha continuato a celebrare la festa ogni anno. [108]

Oggi, il giorno di San Patrizio è celebrato principalmente nelle aree di Spinola Bay e Paceville di St Julian's, [109] anche se altre celebrazioni si verificano ancora a Floriana [108] e in altri luoghi. [110] [111] Migliaia di maltesi partecipano alle celebrazioni, "che sono più associate al bere birra che alla cultura tradizionale irlandese". [112] [113]

Norvegia Modifica

La Norvegia ha organizzato una parata per il giorno di San Patrizio a Oslo dal 2000, organizzata per la prima volta da espatriati irlandesi che vivono in Norvegia e parzialmente coordinata con l'ambasciata irlandese a Oslo. [114]

Russia Modifica

La prima parata del giorno di San Patrizio in Russia ha avuto luogo nel 1992. [115] Dal 1999, a Mosca e in altre città russe si tiene una festa annuale del "giorno di San Patrizio". [116] La parte ufficiale della parata di Mosca è una parata in stile militare e si svolge in collaborazione con il governo di Mosca e l'ambasciata irlandese a Mosca. La sfilata non ufficiale è tenuta da volontari e ricorda un carnevale. Nel 2014, la Settimana irlandese di Mosca è stata celebrata dal 12 al 23 marzo, che include il giorno di San Patrizio il 17 marzo. Oltre 70 eventi che celebrano la cultura irlandese a Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Voronezh e Volgograd sono stati sponsorizzati dall'ambasciata irlandese, dal governo della città di Mosca e da altre organizzazioni. [117]

Nel 2017 la Chiesa ortodossa russa ha aggiunto al proprio calendario liturgico la festa di San Patrizio, da celebrare il 30 marzo [O.S. 17 marzo]. [118]

Bosnia ed Erzegovina Modifica

Sarajevo, la capitale della Bosnia ed Erzegovina, ha una grande comunità di espatriati irlandesi. [119] [120] La comunità ha istituito il Festival irlandese di Sarajevo nel 2015, che si tiene per tre giorni intorno al giorno di San Patrizio compreso. Il festival organizza una parata annuale, ospita compagnie teatrali irlandesi, proietta film irlandesi e organizza concerti di musicisti folk irlandesi. Il festival ha ospitato numerosi artisti, registi, registi teatrali e musicisti irlandesi come Conor Horgan, Ailis Ni Riain, Dermot Dunne, Mick Moloney, Chloë Agnew e altri. [121] [122] [123]

Scozia Modifica

La città scozzese di Coatbridge, dove la maggior parte della popolazione della città è di origine irlandese, [124] [125] ha anche un festival del giorno di San Patrizio che include celebrazioni e sfilate nel centro della città. [125] [126]

Glasgow ha una popolazione irlandese considerevolmente grande a causa, per la maggior parte, dell'immigrazione irlandese durante il XIX secolo. Questa immigrazione è stata la causa principale dell'aumento della popolazione di Glasgow di oltre 100.000 persone. [127] A causa di questa numerosa popolazione irlandese, ci sono molti pub a tema irlandese e gruppi di interesse irlandesi che tengono celebrazioni annuali nel giorno di San Patrizio a Glasgow. Glasgow ha tenuto una parata e un festival annuali per il giorno di San Patrizio dal 2007. [128]

Svizzera Modifica

Mentre il giorno di San Patrizio in Svizzera è comunemente celebrato il 17 marzo con festività simili a quelle dei vicini paesi dell'Europa centrale, non è insolito che gli studenti svizzeri organizzino celebrazioni nei propri spazi abitativi alla vigilia di San Patrizio. I più popolari sono di solito quelli del Kreis 4 di Zurigo. Tradizionalmente, anche gli ospiti contribuiscono con bevande e si vestono di verde. [129]

Lituania Modifica

Sebbene non sia una festa nazionale in Lituania, il fiume Vilnia si tinge di verde ogni anno il giorno di San Patrizio nella capitale Vilnius. [130]

Asia Modifica

Giappone Modifica

Le sfilate di San Patrizio si tengono ora in molte località del Giappone. [131] La prima parata, a Tokyo, è stata organizzata da The Irish Network Japan (INJ) nel 1992.

Corea Modifica

L'Associazione Irlandese della Corea ha celebrato il giorno di San Patrizio dal 1976 a Seoul, la capitale della Corea del Sud. Il luogo della sfilata e del festival è stato spostato da Itaewon e Daehangno a Cheonggyecheon. [132]

Malesia Modifica

In Malesia, la St Patrick's Society of Selangor, fondata nel 1925, organizza un ballo annuale di San Patrizio, descritto come la più grande celebrazione del giorno di San Patrizio in Asia. Guinness Anchor Berhad organizza anche 36 feste in tutto il paese in luoghi come Klang Valley, Penang, Johor Bahru, Malacca, Ipoh, Kuantan, Kota Kinabalu, Miri e Kuching.

Caraibi Modifica

Montserrat Modifica

L'isola di Montserrat è conosciuta come "l'isola di smeraldo dei Caraibi" a causa della sua fondazione da parte dei rifugiati irlandesi di Saint Kitts e Nevis. Montserrat è uno dei tre luoghi in cui il giorno di San Patrizio è un giorno festivo, insieme all'Irlanda e alla provincia canadese di Terranova e Labrador. La festa a Montserrat commemora anche una fallita rivolta degli schiavi avvenuta il 17 marzo 1768. [133]

Stazione Spaziale Internazionale Modifica

Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale hanno celebrato il festival in modi diversi. L'irlandese-americana Catherine Coleman ha suonato un flauto centenario appartenente a Matt Molloy e un fischietto di latta appartenente a Paddy Moloney, entrambi membri del gruppo musicale irlandese The Chieftains, mentre fluttuava senza peso nella stazione spaziale il giorno di San Patrizio nel 2011. [134] [135] [136] La sua performance è stata successivamente inclusa in una traccia chiamata "The Chieftains in Orbit" sull'album del gruppo, Voce dei secoli. [137]

Chris Hadfield ha scattato fotografie dell'Irlanda dall'orbita terrestre e una foto di se stesso con indosso abiti verdi nella stazione spaziale, e le ha pubblicate online il giorno di San Patrizio nel 2013. Ha anche pubblicato online una registrazione di se stesso mentre cantava "Danny Boy" nello spazio. [138] [139]

Nord America Modifica

Canada Modifica

Uno dei giorni di San Patrizio più longevi e più grandi (francese: le jour de la Saint-Patrick) le parate in Nord America si svolgono ogni anno a Montreal, [140] la cui bandiera della città include un trifoglio nel quadrante in basso a destra. La celebrazione annuale è stata organizzata dalle United Irish Societies di Montreal dal 1929. La parata si tiene ogni anno senza interruzione dal 1824. Il giorno di San Patrizio stesso, tuttavia, è stato celebrato a Montreal fin dal 1759 dai soldati irlandesi nel Guarnigione di Montreal dopo la conquista britannica della Nuova Francia.

A Saint John, il New Brunswick Saint Patrick's Day viene celebrato come una celebrazione di una settimana. Poco dopo il JP Collins Celtic Festival è un festival irlandese che celebra l'eredità irlandese di Saint John. Il festival prende il nome da un giovane medico irlandese James Patrick Collins che ha lavorato nella stazione di quarantena di Partridge Island (Contea di Saint John) curando gli immigrati irlandesi malati prima di morire lì.

In Manitoba, l'Associazione irlandese di Manitoba organizza un festival annuale di musica e cultura di tre giorni basato sul giorno di San Patrizio. [141]

Nel 2004, la CelticFest Vancouver Society ha organizzato il suo primo festival annuale nel centro di Vancouver per celebrare le nazioni celtiche e le loro culture. Questo evento, che include una parata, si verifica ogni anno durante il fine settimana più vicino al giorno di San Patrizio. [142]

A Quebec City, c'è stata una parata dal 1837 al 1926. La Quebec City St-Patrick Parade è tornata nel 2010 dopo più di 84 anni. Per l'occasione, una parte del Dipartimento di Polizia di New York Pipes and Drums era presente come special guest.

C'è stata una parata a Toronto almeno dal 1863. [143] C'è una grande parata nel centro della città la domenica prima del 17 marzo. [ citazione necessaria ]

La squadra di hockey dei Toronto Maple Leafs era conosciuta come Toronto St. Patricks dal 1919 al 1927 e indossava maglie verdi. Nel 1999, quando i Maple Leafs suonarono il giorno di San Patrizio, indossavano le divise retrò verdi di San Patrizio. [ citazione necessaria ]

Alcuni gruppi, in particolare Guinness, hanno fatto pressioni per rendere il giorno di San Patrizio una festa nazionale. [144]

Nel marzo 2009, la Calgary Tower ha cambiato le sue luci esterne superiori con nuove lampadine CFL verdi appena in tempo per il giorno di San Patrizio. Parte di una campagna di un'organizzazione ambientale senza scopo di lucro (Progetto Porchlight), il verde rappresentava le preoccupazioni ambientali. Circa 210 luci sono state cambiate in tempo per il giorno di San Patrizio e assomigliavano al cappello di un folletto. Dopo una settimana, le CFL bianche hanno preso il loro posto. Si stima che il cambiamento farà risparmiare alla Calgary Tower circa 12.000 dollari e ridurrà le emissioni di gas serra di 104 tonnellate. [145]

Messico Modifica

Il Battaglione di San Patrizio è onorato in Messico il giorno di San Patrizio. [146]

Stati Uniti Modifica

Il giorno di San Patrizio, sebbene non sia una festa legale negli Stati Uniti, è comunque ampiamente riconosciuto e osservato in tutto il paese come una celebrazione della cultura irlandese e irlandese-americana. Le celebrazioni includono importanti manifestazioni del colore verde, osservanze religiose, numerose sfilate e un copioso consumo di alcol. [10] La festa è stata celebrata in quelli che oggi sono gli Stati Uniti dal 1601. [148]

Nel 2020, per la prima volta in oltre 250 anni, la sfilata di New York City, la più grande del mondo, è stata rinviata a causa delle preoccupazioni per la pandemia di COVID-19. [149]

Sud America Modifica

Argentina Modifica

A Buenos Aires si tiene una festa nella via centrale di Reconquista, dove ci sono diversi pub irlandesi [150] [151] nel 2006, c'erano 50.000 persone in questa via e nei pub vicini. [152] Né la Chiesa cattolica né la comunità irlandese, la quinta più grande al mondo fuori dall'Irlanda, [153] prendono parte all'organizzazione delle feste.

Oceania Modifica

Australia Modifica

Il giorno di San Patrizio non è una festa nazionale in Australia, sebbene venga celebrato ogni anno in tutti gli stati e territori del paese. [154] [155] [156] I festival e le parate si tengono spesso nei fine settimana intorno al 17 marzo in città come Sydney, [157] Brisbane, [158] Adelaide, [159] e Melbourne. [160] A volte, feste e sfilate vengono cancellate. Ad esempio, i festival e le parate del giorno di San Patrizio di Melbourne nel 2006 e nel 2007 sono stati cancellati a causa di eventi sportivi (Giochi del Commonwealth e Gran Premio d'Australia) prenotati durante e intorno ai festival e alle sfilate del giorno di San Patrizio pianificati in città. [161] A Sydney la parata e la giornata della famiglia sono state annullate nel 2016 a causa di problemi finanziari. [162] [163] Tuttavia, la parata del giorno di San Patrizio a Brisbane, che è stata annullata allo scoppio della seconda guerra mondiale e non è stata ripresa fino al 1990, [164] non è stata annullata nel 2020 come precauzione per la pandemia di COVID-19, in contrasto con molte altre parate del giorno di San Patrizio in tutto il mondo. [165]

La prima menzione del giorno di San Patrizio celebrato in Australia risale al 1795, quando i detenuti e gli amministratori irlandesi, cattolici e protestanti, nella colonia penale si riunirono per celebrare il giorno come festa nazionale, nonostante fosse in vigore il divieto di assembramenti presso la tempo. [166] Questo giorno unificato dell'osservanza nazionalista irlandese si sarebbe presto dissolto nel tempo, con le celebrazioni del giorno di San Patrizio che divisero tra religioni e classi sociali, rappresentative più dell'australiana che dell'irlandese e tenute a intermittenza nel corso degli anni. [166] [167] [168] Lo storico Patrick O'Farrell attribuisce alla Rivolta di Pasqua del 1916 a Dublino e all'arcivescovo Daniel Mannix di Melbourne per aver riacceso le celebrazioni del giorno di San Patrizio in Australia e aver fatto rivivere il senso di irlandesi tra coloro che hanno origini irlandesi. [166] Gli organizzatori delle feste di San Patrizio in passato erano, il più delle volte, il clero cattolico [169] che spesso suscitava polemiche. [170] [171] Il vescovo Patrick Phelan di Sale descrisse nel 1921 come le autorità di Victoria avevano ordinato che una Union Jack fosse fatta volare davanti alla parata del giorno di San Patrizio e in seguito al rifiuto di irlandesi e irlandesi-australiani di farlo, le autorità hanno pagato un individuo per portare la bandiera in testa alla sfilata. [172] [173] Questo individuo è stato successivamente aggredito da due uomini che sono stati successivamente multati in tribunale. [174] [175]

Nuova Zelanda Modifica

Dal 1878 al 1955, il giorno di San Patrizio è stato riconosciuto come un giorno festivo in Nuova Zelanda, insieme al giorno di San Giorgio (Inghilterra) e al giorno di Sant'Andrea (Scozia). [176] [177] [178] Auckland ha attirato molti migranti irlandesi negli anni 1850 e 1860, ed è qui che hanno avuto luogo alcune delle prime celebrazioni del giorno di San Patrizio, che spesso comportavano l'organizzazione di picnic comunitari. [179] Tuttavia, questo si è rapidamente evoluto dalla fine degli anni 1860 in poi per includere sfilate con bande di cornamuse e bambini in marcia vestiti di verde, eventi sportivi, concerti, balli e altri eventi sociali, in cui le persone hanno mostrato la loro irlandesi con orgoglio. [179] Sebbene il giorno di San Patrizio non sia più riconosciuto come un giorno festivo, continua ad essere celebrato in tutta la Nuova Zelanda con festival e sfilate nei fine settimana intorno al 17 marzo. [180] [181]

Le celebrazioni del giorno di San Patrizio sono state criticate, in particolare per la loro associazione con l'ubriachezza pubblica e la condotta disordinata. Alcuni sostengono che i festeggiamenti siano diventati troppo commercializzati e di cattivo gusto, [182] [183] ​​e si siano allontanati dal loro scopo originale di onorare San Patrizio e l'eredità irlandese. [184] [185] [182] Il giornalista Niall O'Dowd ha criticato i tentativi di riformulare il giorno di San Patrizio come una celebrazione del multiculturalismo piuttosto che una celebrazione dell'irlandese. [186]

Le celebrazioni del giorno di San Patrizio sono state anche criticate per aver promosso stereotipi umilianti dell'Irlanda e degli irlandesi. [182] Un esempio è l'uso di "abiti da folletto", [187] che si basano su caricature dispregiative degli irlandesi del XIX secolo. [188] Alla vigilia del giorno di San Patrizio 2014, l'Antico Ordine di Hibernians ha condotto con successo una campagna per impedire ai principali rivenditori americani di vendere merce di novità che promuoveva stereotipi irlandesi negativi. [189]

Alcuni [ chi? ] hanno descritto le celebrazioni del giorno di San Patrizio al di fuori dell'Irlanda come manifestazioni di "Plastic Paddyness" in cui gli stranieri si appropriano e travisano la cultura irlandese, rivendicano l'identità irlandese e mettono in atto stereotipi irlandesi. [190]

Ai gruppi LGBT negli Stati Uniti è stato vietato di marciare nelle parate del giorno di San Patrizio a New York e Boston, con conseguente decisione storica della Corte Suprema di Hurley v. Gruppo gay, lesbica e bisessuale irlandese-americano di Boston. A New York City, il divieto è stato revocato nel 2014, [191], ma i gruppi LGBT continuano a riscontrare l'esistenza di ostacoli alla partecipazione. [192] A Boston, il divieto di partecipazione ai gruppi LGBT è stato revocato nel 2015. [193]


Boston celebra la fine del divieto mentre i gay marciano alla parata di San Patrizio

BOSTON — Nonostante il freddo grigio e gli spruzzi di pioggia che hanno lasciato il posto a un acquazzone e poi alla neve, domenica centinaia di migliaia di persone hanno celebrato un nuovo capitolo nella storia di questa città mentre la leggendaria parata del giorno di San Patrizio di South Boston ha aperto le sue fila per il prima volta a gay e lesbiche.

"Essere inclusi in questa parata ed essere parte di questa parata è davvero speciale per noi", ha detto David Story, 65 anni, un manager finanziario e un veterano dell'Air Force. Membro di OutVets, che onora le veterane lesbiche, gay, bisessuali e transgender, lui e altri membri indossavano giacche blu navy con il logo del gruppo e un arcobaleno.

“Stiamo marciando non solo per noi, ma per tutti gli L.G.B.T. le persone che sono state nell'aeronautica militare, sono nell'esercito, negli anni passati, e quelle che potrebbero essere ora", ha detto.

Il South Boston Allied War Veterans Council, un gruppo privato che organizza la parata di 114 anni fa, aveva vietato ai gruppi gay di partecipare per decenni, dicendo che non era posto per le persone che parlavano apertamente del loro orientamento sessuale. Nel 1995, la Corte Suprema ha confermato all'unanimità quello che ha affermato essere il diritto del Primo Emendamento del gruppo di escludere chiunque volesse.

Ma quella posizione ha trasformato la parata in un campo di battaglia annuale per il movimento per i diritti dei gay e ha costretto molti politici del Massachusetts, incluso il sindaco di Boston, a saltare la parata, che è una parte essenziale della storia e della cultura di Boston. Non solo celebra l'importante eredità irlandese della città, ma la parata onora anche una festa della guerra rivoluzionaria unica a Boston e nei suoi dintorni chiamata Evacuation Day. Il 17 marzo 1776, l'esercito continentale, sotto il comando di George Washington, costrinse gli inglesi a ritirarsi.

Il consiglio dei veterani lo scorso anno ha cambiato leadership. E a dicembre, il gruppo ha votato 5 a 4 per invitare OutVets a partecipare. Più di recente, ha invitato il Boston Pride, una grande organizzazione per i diritti degli omosessuali.

John Hurley, 84 anni, membro del consiglio e principale impedimento all'inclusione dei gay, ha saltato la riunione di dicembre e quindi non ha votato. Ha detto a The Dorchester Reporter la scorsa settimana che se fosse stato presente, si sarebbe opposto all'estensione degli inviti ai gay, dicendo che hanno le loro sfilate e non dovrebbero interferire in questa.

Ma gran parte di Boston sembrava entusiasta del fatto che la parata fosse finalmente più inclusiva, e per la prima volta in due decenni, dalla sentenza della Corte Suprema, il sindaco si unì ai manifestanti.

"È come passare a un nuovo capitolo della storia di Boston", ha detto il sindaco Marty Walsh ai giornalisti prima di uscire con un gruppo di funzionari pubblici, tra cui il governatore Charlie Baker, che si fermava spesso mentre i partecipanti alla parata scattavano selfie con lui.

Ayanna Pressley, un consigliere comunale di Boston, ha scherzato sul fatto che, poiché non aveva mai marciato alla parata, aveva commesso l'errore di indossare i tacchi alti.

"Non sono venuta preparata", ha detto. "Vedere? Non ci sono così abituato".

Molti partecipanti alla parata hanno affermato di aver apprezzato l'inclusione dei gruppi gay.

Immagine

"È un enorme privilegio essere qui, testimoniarlo", ha detto Nora Yotts, 27 anni, che lavora per una tintoria e che ha esultato mentre il contingente di OutVets sfilava. “È un passo enorme, essendo anche militari e gay”, ha detto.

Il percorso della parata è stato riorganizzato e tagliato a metà quest'anno perché cumuli di neve all'altezza della vita lasciati dalle nevicate record dell'inverno intasano ancora le strette strade di South Boston. Gli equipaggi di volontari con caricatori frontali hanno trascorso gli ultimi giorni a liberare la nuova rotta. Quando la gente ha lasciato le strade intasate, la pioggia si è trasformata in neve, aggiungendo abbastanza all'accumulo di questo inverno da battere di un pollice il record di 107,6 pollici stabilito nel 1995-96.

Il tempo è stato un argomento importante all'inizio della giornata durante la colazione del giorno di San Patrizio a South Boston, un arrosto politico annuale che precede la parata. Molte barzellette ruotavano attorno all'inverno deprimente, al fallimento a livello di sistema della metropolitana traballante della regione e alle linee ferroviarie per pendolari e all'usanza locale di salvare i parcheggi spalati con mobili e articoli per la casa.

Il governatore Baker ha detto ai partecipanti che gli piacerebbe mettersi al lavoro, "se Maura Healey smettesse di mettere la sua sedia a sdraio nel mio parcheggio". La signora Healey, una democratica, è il nuovo procuratore generale popolare dello stato ed è ampiamente percepita come una potenziale sfidante del signor Baker, un repubblicano.

Robert Kraft, proprietario dei New England Patriots, ha prodotto il suo salvaspazio preferito: il Vince Lombardi Trophy, che la sua squadra ha vinto al Super Bowl di febbraio.

Anche il bersaglio di battute frequenti: Hillary Rodham Clinton e il suo uso di un indirizzo e-mail privato, e la prolissità del vicepresidente Joseph R. Biden Jr., che ha partecipato alla colazione televisiva e ha parlato a lungo.

A metà del suo girovagare, disse: "Ti racconterò una breve storia". Era la sua unica linea che ha ottenuto una risata.

Quando la chiamata del signor Biden è terminata, il rappresentante Stephen F. Lynch, un democratico, ha dichiarato: "Spero solo che non abbia chiamato il ritiro. Mucca sacra. È stato doloroso».

La senatrice Elizabeth Warren, che è salita sul podio a "Hail to the Chief", ha detto che sperava di essere più breve di Mr. Lynch e più divertente di Mr. Biden, riconoscendo che stava abbassando l'asticella.

La signora Warren, una democratica, ha affermato che a Washington si è concentrata sull'economia e ha notato che molte persone "hanno completamente rinunciato a cercare lavoro, ma abbastanza su Scott Brown".

E questo inverno è stato così brutale, ha detto, "che Mitt Romney ha lasciato qui i suoi soldi ed è andato alle Isole Cayman".

Il sindaco Walsh ha mostrato un video che falsificava le sue numerose conferenze stampa relative alla neve, completo di una donna che usava un linguaggio dei segni esagerato per i non udenti. Ha anche detto che si sarebbe candidato alla vicepresidenza con la signora Clinton o la senatrice Warren, dicendo alla signora Warren: "Facciamo seguito via e-mail più tardi, senatore, e lei sa quale usare".

L'arrosto si è concluso con una nota seria, con Michael Flaherty, consigliere comunale, che ha ringraziato i veterani di guerra alleati per la loro saggezza e tolleranza nell'accettare i gay nella parata. Ha detto che migliaia di famiglie di South Boston avevano membri della famiglia gay, "e si spera che questa sarà la migliore parata del giorno di San Patrizio che quelle persone hanno avuto in 20 anni".


Guarda il video: Saint Patricks Day. History for Kids. Educational Videos for Kids. Social Studies (Potrebbe 2022).