Podcast di storia

Eugene V. Debs

Eugene V. Debs

Eugene Victor Debs è nato a Terre Haute, nell'Indiana. Più tardi, nel suo tempo libero, frequentò corsi serali presso l'istituto di economia locale. Lasciando il suo lavoro di pompiere ferroviario nel 1874, iniziò un altro lavoro come addetto alle fatture nella ditta di alimentari all'ingrosso di Hulman & Cox.Il 1875 fu un anno impegnativo per Debs. Divenne il fondatore della locale Confraternita dei vigili del fuoco delle locomotive e continuò a lavorare presso Hulman & Cox. Più tardi, nel 1875, divenne presidente dell'Occidental Literary Club di Terre Haute, al quale invitò personaggi famosi come il colonnello Robert Ingersoll, James Whitcomb Riley, Susan B. Anthony e molti altri. Cinque anni dopo fu eletto segretario-tesoriere nazionale del sindacato. Fu anche attivo politicamente, servendo come segretario comunale di Terre Haute (1879-83). Ha anche servito nel 1885. La Convenzione della Confraternita dei vigili del fuoco locomotiva nel 1892 persuase Debs ad essere l'editore della loro rivista. Dimostrando un cambiamento nella sua filosofia organizzativa, Debs nel 1893 divenne presidente dell'American Railway Union, la prima unione industriale efficace negli Stati Uniti. L'ARU ha lasciato il segno nel 1894 con uno sciopero di successo contro la Great Northern Railway, quando non una ruota si è mossa sulla ferrovia per 18 giorni, fino a quando l'azienda ha finalmente accolto le richieste del sindacato. L'11 maggio 1894 il Pullman boicotta e sciopero a Chicago, e il 23 luglio Debs e i leader dell'ARU sono stati incarcerati per aver sfidato un'ingiunzione federale di tornare al lavoro. Nel maggio 1895 Debs ei capi dell'ARU si ritrovarono di nuovo in prigione, ma questa volta per oltraggio alla corte in relazione allo sciopero Pullman. Uscì di prigione convinto che la difficile condizione del lavoratore fosse vista più accuratamente come una lotta di classe. Debs appoggiò William Jennings Bryan nelle elezioni del 1896, ma si rivolse al socialismo l'anno successivo. Debs era il candidato presidenziale socialista nel 1900, quando corse male, e nel 1904, quando aveva condotto una campagna molto più forte. Nel 1905, Eugene Debs contribuì a fondare l'International Workers of the World (IWW), ma presto trovò anche l'organizzazione radicale per i suoi gusti. Eugene V. Debs fece in seguito corse presidenziali nel 1908, 1912 e 1920, l'ultima delle quali fu quella di maggior successo con quasi un milione di voti. Dal 1907 al 1912, Debs fu editore associato di Appello alla ragione, che è stato pubblicato in Girard, Kansas. Un esempio è questo estratto da un discorso che ha tenuto a Girard, dopo essere stato nominato presidente per la terza volta:

L'onore a cui si è fatto riferimento mi è stato conferito non per colpa mia. È stato detto che alcuni sono nati grandi, alcuni raggiungono la grandezza e alcuni hanno la grandezza imposta su di loro. È così anche con quelli che vengono chiamati onori. Ad alcuni sono imposti onori. Mi ritrovo in quella classe. Ho fatto quello che potevo per evitare di essere nominato dalla convenzione ora in seduta a Chicago, ma la nomina mi ha cercato, e mio malgrado sono alla tua presenza questo pomeriggio il candidato del partito socialista alla presidenza del Stati Uniti. Molto, molto tempo fa ho deciso di non essere mai più un candidato per qualsiasi carica politica all'interno del dono del popolo. Ma ho dovuto violare quel voto, perché quando mi sono iscritto al partito socialista mi è stato insegnato che la volontà dell'individuo era subordinata alla volontà del partito, e che quando il partito comandava era mio dovere obbedire. la mia vita quando avevo tutte le vanità della giovinezza, quando cercavo il gingillo chiamato fama. Sono sopravvissuto a tutto questo. Sono finalmente arrivato a quel punto in cui sono in grado di dare la giusta stima alla mia relativa insignificanza. Mi sono reso conto che non c'è onore in alcun senso reale per un uomo a meno che non sia capace di consacrarsi al servizio dei suoi simili. Nella misura in cui sono in grado di aiutare gli altri ad aiutare se stessi, fino a quel punto, e fino a quel punto da solo, onoro me stesso e il partito a cui appartengo. Per quanto riguarda la presidenza degli Stati Uniti, disdegnerei se non conferisse il potere di servire la classe operaia, e chi entra in quell'ufficio con qualsiasi altra concezione delle sue funzioni si prostitui e non onora quell'ufficio .

Durante la prima guerra mondiale, Eugene Debs era un pacifista molto visibile e vocale. Il 16 giugno 1918 pronunciò un famoso discorso contro la guerra a Canton, Ohio. Protestò contro la prima guerra mondiale, che infuriava in Europa. Fu arrestato a causa del discorso e condannato in un tribunale federale a Cleveland, Ohio, in base alla legge sullo spionaggio in tempo di guerra. È stato condannato a scontare 10 anni di carcere e privato dei diritti civili a vita, vale a dire perdere la cittadinanza. Mentre Debs stava scontando la sua pena ad Atlanta, in Georgia, la sua umiltà, cordialità e assistenza gli valsero il rispetto e l'ammirazione dei detenuti più incalliti. Debs condusse la sua campagna presidenziale del 1920 da dietro le sbarre. Il presidente Warren Harding perdonò Debs nel 1921. Il 28 dicembre, Debs arrivò a casa a Terre Haute dove ricevette un'accoglienza straordinaria da migliaia di abitanti di Terre Haute. La cattiva salute gli ha impedito di riprendere la partecipazione attiva alla politica. Debs avrebbe trascorso il resto della sua vita cercando di recuperare la sua salute, che è stata gravemente maltrattata mentre era in carcere. Scrisse ancora numerosi articoli e tenne diversi discorsi, fino al 1926, quando fu ricoverato al Lindlahr Sanitarium appena fuori Chicago. Morì lì il 20 ottobre e il suo corpo fu riportato a Terre Haute per la sepoltura. Eugene V. Debs era considerato da molti, forse ingiustamente, come un radicale dagli occhi selvaggi. Il socialismo e il sindacalismo erano altamente sospetti ai suoi tempi. Debs era un uomo di grande fascino personale, che alla fine della sua vita aveva guadagnato il rispetto riluttante di molti dei suoi ex avversari..

.

List of site sources >>>