Popoli, Nazioni, Eventi

Operazione Barbarossa

Operazione Barbarossa

Operazione Barbarossa fu il nome dato all'invasione della Russia nazista della Russia il 22 giugno 1941. Barbarossa il più grande attacco militare della Seconda Guerra Mondiale e ebbe conseguenze spaventose per il popolo russo.

L'operazione Barbarossa si basava su un massiccio attacco basato sulla guerra lampo. Hitler aveva detto di un tale attacco che

"Quando inizia l'attacco alla Russia, il mondo tratterrà il respiro".

Tre gruppi di eserciti attaccarono la Russia il 22 giugno 1941. Il gruppo dell'esercito nord, guidato da von Leeb, il centro del gruppo dell'esercito, comandato da von Bock e il gruppo dell'esercito sud comandato da von Rundstedt.

Gruppo dell'esercitoConsisteva di?

Army Group North
XVIII esercito guidato da von Küchler

IV Panzergruppe guidato da Hoepner

XVI esercito guidato da Busch

Totale 20 divisioni e Luftflotte I

Centro del gruppo dell'esercito

III Panzergruppe guidato da Hoth

IX esercito guidato da Strauss

IV esercito guidato da von Kluge

II Panzergruppe guidato da Guderian

Totale 51 divisioni e Luftflotte II

Gruppo di eserciti del sud

VI esercito guidato da von Reichenau

I Panzergruppe guidato da von Kleist

XVII esercito guidato da von Stülpnagel

Corpo dell'esercito ungherese (gruppo dei Carpazi)

III Esercito rumeno guidato da Dmitrescu

XI esercito guidato da von Schobert

IV esercito rumeno guidato da Ciuperca

40 divisioni; 14 divisioni rumene; Corpo d'armata ungherese e Luftflotte IV.

La Russia è stata difesa da quattro unità dell'esercito. Sebbene la Russia avesse un grande esercito, le purghe avevano spazzato via una parte considerevole degli alti comandanti dell'esercito.

Il distretto militare speciale baltico guidato da Kuznetsov affrontò il gruppo dell'esercito nord8a armata guidata da Sobennikov

11a armata guidata da Morosov

27a armata guidata da Berzarin

Totale 26 divisioni di cui 6 blindate.


Il distretto militare speciale occidentale guidato da Pavlov si trovava di fronte il centro del gruppo dell'esercito
3a armata guidata da Kuznetsov

10a armata guidata da Golubev

4ª Armata guidata da Korobkov

Totale 36 divisioni di cui 10 blindate.

Il distretto militare speciale di Kiev guidato da Kirponos affrontò il gruppo dell'esercito meridionale5ª Armata guidata da Potapov

6ª Armata guidata da Muzychenko

26a armata guidata da Kostenko

12a armata guidata da Ponedelin

Totale 56 divisioni di cui 16 divisioni corazzate


Il distretto militare speciale di Odessa guidato da Tyulenev che affrontava il gruppo militare sud
Nona armata guidata da Cherevichenko

Totale 14 divisioni di cui 2 divisioni corazzate.

In totale, la Germania ha accumulato 117 divisioni dell'esercito per l'attacco escludendo le unità rumena e ungherese.

In totale, la Russia ha accumulato 132 divisioni dell'esercito per la difesa della "madrepatria", tra cui 34 divisioni corazzate.

I piani per l'attacco alla Russia erano in circolazione dal 1940. Si pensa ora che Hitler abbia perso interesse per la battaglia della Gran Bretagna poiché era troppo concentrato sul suo desiderato attacco alla Russia.

La prima versione del piano fu fatta da Marcks nell'agosto del 1940. Prevedeva un massiccio attacco a Mosca, il suo obiettivo principale. Voleva anche un attacco secondario a Kiev e due attacchi mascherati nel Baltico verso Leningrado e in Moldavia nel sud. Dopo la caduta di Mosca, Marcks voleva un viaggio verso sud per collegarsi all'attacco a Kiev. L'attacco a Leningrado era anche un problema secondario.

La versione successiva del piano fu completata nel dicembre 1940 da Halder. Ha cambiato il piano di Marcks con tre spinte; uno importante contro Mosca, un attacco minore a Kiev e un attacco grave a Leningrado. Dopo aver preso Mosca e Leningrado, Halder voleva spostarsi a nord verso l'Arcangelo. Dopo la caduta di Kiev, ha immaginato un viaggio nella regione Don / Volga.

La terza e ultima variante era il piano di Hitler che aveva il nome in codice Barbarossa. Questo piano fu costruito nel dicembre del 1940. Per Hitler, l'attività militare principale avrebbe avuto luogo nel nord. Quindi Leningrado divenne un obiettivo vitale così come Mosca. Il suo viaggio nel sud si limitò all'occupazione dell'Ucraina a ovest di Kiev.

L'attacco iniziò alle 03:00, domenica mattina del 22 giugno 1941. In totale i tedeschi e i suoi alleati usarono 3 milioni di soldati, 3580 carri armati, 7184 cannoni d'artiglieria, 1830 aerei e
750.000 cavalli.

“È probabile che la storia considererà il 22 giugno 1941 la data apocalittica del calendario militare. Nessun piano militare del campo di applicazione dell'operazione Barbarossa era mai stato lanciato prima, perché mai prima d'ora le tecniche di organizzazione, trasporto e comunicazione erano state disponibili su tale scala. "Barry Pitt

Gli attacchi iniziali hanno coinvolto numeri mai visti prima - e il tasso di successo deve aver colto di sorpresa anche Hitler anche se Hitler avesse proclamato:

"Dobbiamo solo dare dei calci alla porta d'ingresso e l'intero edificio russo marcio crollerà." (Hitler)

Al 17 ° giorno dell'attacco, 300.000 russi erano stati catturati, 2.500 carri armati, 1.400 cannoni e 250 aerei catturati o distrutti. Questo era solo nel territorio attaccato da Army Group Center. A qualsiasi osservatore militare, l'esercito russo era sull'orlo di un crollo totale e Mosca sembrava destinata a cadere.

In effetti, l'avanzata tedesca era stata così veloce che aveva compromesso le linee di approvvigionamento e di comunicazione dell'intero esercito. Il Centro del gruppo dell'esercito si fermò sul Desna ma si pensava ancora che stesse solo riprendendo fiato prima di avanzare inesorabilmente. Tuttavia, è stato ora che l'esercito tedesco è stato compromesso dal suo stesso leader - Hitler.

Ordinò che il gruppo Panzer del Centro del gruppo dell'esercito guidato da Guderian si spostasse a sud-est verso Kiev. 1 Anche il gruppo Panzer è stato ordinato a nord. Ciò portò via dal gruppo centrale due delle sue più potenti forze di combattimento. Guderian era molto arrabbiato per questo ordine, ma Hitler si era sempre dimostrato giusto durante la guerra, quindi perché discutere con il Führer? Chi, infatti, ebbe il coraggio di opporsi a Hitler?

Hitler aveva riconosciuto che la sua decisione più difficile era cosa fare dopo che le sue forze avevano attraversato la linea di Stalin: spostarsi a nord, a sud o continuare verso est?

Le spazzate meccanizzate nord e sud hanno avuto lo stesso enorme successo dell'assalto iniziale del 22 giugno. Messe di prigionieri russi furono catturate e grandi quantità di equipaggiamento russo furono distrutte. Ma gli ordini di Hitler ebbero un effetto terribile: la perdita di tempo. Il ritardo fu tale che l'impatto dell'inverno si verificò prima che i tedeschi avessero raggiunto gli obiettivi fissati da Hitler. Pochissimi nell'esercito tedesco erano attrezzati per far fronte al freddo e l'esercito, così abituato ad avanzare, si trovò molto colpito dalle temperature gelide. Una guerra di movimento vista così tanto nel giugno / luglio 1941 divenne un attacco rovinato dal clima gelido che avrebbe ostacolato qualsiasi esercito e tanto meno uno così mal preparato per tali condizioni meteorologiche.

List of site sources >>>


Guarda il video: Apocalypse - L'azzardo di Hitler (Novembre 2021).