Popoli, Nazioni, Eventi

Operazione olimpica

Operazione olimpica

L'operazione Olympic era solo una parte dell'operazione Downfall - l'occupazione pianificata del Giappone. L'operazione Olympic era cronologicamente la prima parte del piano: l'operazione Coronet sarebbe arrivata seconda. Olympic è stata supportata da artisti del calibro di Douglas MacArthur che ha favorito un massiccio sbarco anfibio sul Giappone, al contrario di una strategia di blocco / bombardamento favorita dalla marina.

L'operazione Olympic era il nome in codice per uno sbarco pianificato nel Kyushu - l'isola principale più lontana nel sud. Quest'isola era uno dei pochi posti in tutto il Giappone che poteva sostenere un atterraggio anfibio. La vera e propria invasione fu programmata per iniziare il 1 ° novembre 1945, con tre sbarchi su tre diverse spiagge. Le tre spiagge designate erano a Miyazaki, Ariake e Kushikino. I giapponesi si erano resi conto che il Kyushu sarebbe stato il punto di approdo principale per qualsiasi invasione e avevano messo in atto forti difese ad Ariake poiché lì aveva un buon porto. Una volta che si verificò un atterraggio anfibio, gli americani progettarono di spostarsi verso l'interno, ma solo per circa un terzo dell'isola. Le basi aeree sarebbero quindi predisposte per supportare l'operazione Coronet.

Affinché Coronet abbia successo, Olimpiade dovrebbe esserlo. Pertanto, alcune figure militari erano abbastanza preparate a contemplare l'uso di gas velenoso contro i giapponesi sulle spiagge di Kyushu - specialmente se i difensori si trasferivano nelle grotte vicino alle spiagge - una tattica che l'America aveva sperimentato in precedenza. Tutte le prove suggeriscono che i giapponesi avevano in programma di respingere la forza invasore e riportarla in mare. La Forza di difesa nazionale aveva il potenziale di imbattersi in molte migliaia nell'area e i kamikaze avevano mostrato agli Alleati che i giapponesi erano abbastanza disposti a morire per l'imperatore e il Giappone. Per questo motivo, gli americani hanno previsto grandi perdite a Kyushu prima che un terzo dell'isola fosse stato catturato. Il Capo di Stato Maggiore ha stimato che una campagna di 90 giorni nel Kyushu potrebbe costare fino a 450.000 vittime, tra cui oltre 100.000 morti.

Allo stato attuale, l'attacco non ha mai avuto luogo in quanto il presidente Truman ha autorizzato l'uso della bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki il 6 e 9 agosto rispettivamente. Il Giappone si arrese formalmente il 2 settembre 1945.


Guarda il video: Medaglia rara operazione olimpica Monaco 1972 in vendita (Settembre 2021).