Podcast storici

Statistiche sui comandi del bombardiere

Statistiche sui comandi del bombardiere



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nell'ottobre 2008, fu annunciato che il Comando Bombardieri avrebbe finalmente costruito un memoriale per ricordare coloro che combatterono per il Comando Bombardiere e morirono, furono feriti o diventarono prigionieri di guerra. Il memoriale sarà collocato a Regent's Park, a Londra.

La mancanza di riconoscimento di ciò che il Comando Bombardiere aveva fatto durante la Seconda Guerra Mondiale costrinse Harris "Bombardiere" ad emigrare in Sudafrica. Mentre Winston Churchill aveva riconosciuto la maggior parte delle forze armate alla fine della guerra, non aveva menzionato il Comando Bombardieri.

Durante la seconda guerra mondiale, il Comando Bombardieri fece volare 364.514 sortite.

297.663 di questi sono stati volati di notte.

Per ogni 100 uomini che volavano con il Comando Bombardieri, 56 furono uccisi in aria o morirono per le ferite ricevute durante una sortita.

12 uomini su 100 finirono come prigionieri di guerra.

14 su 100 sopravvissuti furono abbattuti.

Solo il 27% di tutti coloro che erano nel Comando Bombardieri emersero incolumi a qualsiasi titolo; Il 73% ha sofferto in qualche modo - un tasso più elevato rispetto ai reggimenti di fanteria del Regno Unito durante la guerra.

Complessivamente, 55.573 furono uccisi con un'età media di 22 anni.

38.462 dei morti erano inglesi; 4.050 erano australiani; 9.980 erano canadesi e 1.703 erano neozelandesi.

Quasi 10.000 uomini del Comando Bombardieri divennero prigionieri di guerra.

Durante la seconda guerra mondiale, il personale del Comando Bombardieri ricevette 19 croci di Victoria, 9 delle quali postume.

8.325 bombardieri furono persi in totale dal Comando Bombardieri.

Post correlati

  • Bomber Command 1939

    Bomber Command si trasferì nella sua nuova sede vicino a High Wycombe all'inizio del 1940. Il suo comandante in capo, Sir Edgar Ludlow-Hewitt, si trasferì in un centro che aveva diretto ...

  • Curtis LeMay e incursioni di fuoco

    A Curtis LeMay viene attribuita l'introduzione delle incursioni di fuoco sul Giappone durante la seconda guerra mondiale. LeMay ebbe qualche scrupolo sulle incursioni credendo che ...


Guarda il video: Nuclear Fruit: How the Cold War Shaped Video Games (Agosto 2022).